Jannik Sinner, parte l'assalto al numero uno di Djokovic a Parigi: le combinazioni

Il campione serbo costretto a un risultato importante per mantenere la vetta. Le ultime prestazioni non lasciano ben sperare

by Luca Ferrante
SHARE
Jannik Sinner, parte l'assalto al numero uno di Djokovic a Parigi: le combinazioni
© Daniel Pockett/Getty Images

Con l'eliminazione di Novak Djokovic dall'Atp 250 di Ginevra (si è fermato in semifinale, incrementando il suo bottino di 100 punti), è possibile definire con certezza cosa servirà a Jannik Sinner per sorpassare Novak Djokovic nel ranking Atp dopo il Roland Garros e diventare così il nuovo numero uno al mondo.

Un'opportunità ghiotta per l'altoatesino, soprattutto se dovesse centrare un risultato importante nelle due settimane a Parigi. Il campione serbo sarà chiamato sicuramente a spingersi fino alle fasi finali della competizione, dovendo difendere il trofeo e i 2000 punti conquistati lo scorso anno; l'azzurro, al contrario, perderà soltanto 45 punti visto che nel 2023 è stato sconfitto al secondo turno.

Lunedì, i due cominceranno così l'avventura nella manifestazione francese:

  1. Jannik Sinner 8725
  2. Novak Djokovic 7960

Parte l'assalto di Sinner. Tutte le combinazioni

Ecco cosa deve verificarsi nel secondo Grande Slam della stagione per consentire al 22enne di San Candido di superare Nole.

  1. Se il nativo di Belgrado non dovesse arrivare in semifinale, Jannik sarebbe sicuro di diventare il nuovo leader della graduatoria a prescindere dal suo risultato;
  2. Se Novak si dovesse fermare invece in semifinale, Sinner ha bisogno di raggiungere quanto meno il secondo turno;
  3. Se Djokovic approdasse in finale, l'italiano dovrà necessariamente arrivare in semifinale
  4. Nel caso in cui il serbo si riconfermasse campione a Parigi, l'altoatesino è obbligato a giocare la finale del torneo.

Carlos Alcaraz, così come Alexander Zverev o Daniil Medvedev, non potrà impensierire il numero uno al Roland Garros: per il giovanissimo spagnolo l'assenza agli Internazionali d'Italia è stata fatale.

Se il tentativo non andasse a buon fine, Sinner avrà una nuova occasione a Wimbledon (anche nel terzo Slam dell'anno ha meno punti di Djokovic da difendere).

Jannik Sinner
SHARE