Schett ammonisce: "Sinner ha chiuso con le Finals e la Davis, non si è mai fermato"

Il lungo calendario dei Tour ATP e WTA fa sempre più discutere

by Redazione
SHARE
Schett ammonisce: "Sinner ha chiuso con le Finals e la Davis, non si è mai fermato"
© Valerio Pennicino/Getty Images

Si parla sempre di più del fitto calendario che ormai da anni caratterizza sia il circuito maschile che quello femminile. Sono tanti i tornei importanti che si giocano a pochi giorni di distanza l'uno dall'altro e, ovviamente, i giocatori stanno iniziando a risentirne dal punto di vista fisico.

Basti pensare ai due più forti giovani del circuito: Jannik Sinner e Carlos Alcaraz. L'altoatesino si è dovuto fermare a Madrid per un problema all'anca e ha rinunciato agli Internazionali BNL d'Italia per recuperare in tempo e presentarsi al Roland Garros con l'obiettivo di vincere.

Lo spagnolo, invece, non ha disputato Montecarlo per il dolore all'avambraccio, è sceso in campo a Madrid in condizioni non ottimali e ha infine saltato Roma.

Schett ammonisce: "Sinner ha chiuso con le Finals e la Davis, non si è mai fermato"

In un'intervista esclusiva rilasciata a SuperTennis, Barbara Schett ha menzionato proprio Sinner nel lungo discorso sui troppi impegni dei Tour ATP e WTA.

" La stagione si sta facendo sempre più intensa. Quando giocavo io già mi sembrava lunga e giocavamo fino alla fine ottobre. Oggi non ci si riposa praticamente mai. Jannik l'anno scorso ha chiuso con le Atp Finals e la Coppa Davis e non si è mai fermato.

Bisogna fare molta attenzione alla programmazione, ai tornei che si vogliono giocare" , ha ammonito Schett. "E' pericoloso perché sono in tanti i giocatori ormai a concordare sul fatto che la stagione si è fatta molto lunga, ma poi ci sono esibizioni come la Laver Cup, tornei che invogliano a esserci per via dei montepremi.

D'altra parte però ci sono giocatori che giocano pochissimo nei tornei di due settimane, perdono al primo turno e devono stare fermi molti giorni prima di scendere nuovamente in campo. Jannik l'anno scorso ha chiuso tardi e ha poi deciso di non giocare alcun torneo prima di Melbourne" .

SHARE