Paolo Bertolucci dice la sua sull'errore arbitrale che ha danneggiato Jannik Sinner

L'ex tennista italiano ha espresso alcune interessanti considerazioni sull'altoatesino, consigliandogli le prossime mosse sulla terra rossa

by Luca Ferrante
SHARE
Paolo Bertolucci dice la sua sull'errore arbitrale che ha danneggiato Jannik Sinner
© Getty Images

Non sono poche le persone che in queste ore si sono espresse sulla semifinale del Master 1000 di Monte-Carlo tra Jannik Sinner e Stefanos Tsitsipas, in particolare sull'incredibile errore arbitrale nel terzo set che avrebbe probabilmente dato un esito diverso al match.

Paolo Bertolucci, ai microfoni di Sky Sport, ha voluto dire la sua sull'episodio e sulla sfida nel complesso, che ha divertito e animato tutto il pubblico presente sugli spalti del Court Rainier III. "Ovviamente è stata una partita molto bella, giocata da due tennisti che per lunghi tratti hanno espresso un tennis ad altissimo livello.

Sicuramente condizionata nella parte finale dal problema fisico accusato da Sinner, che era in vantaggio di un break e ha avuto la possibilità di addirittura di raddoppiare" è l'opinione dell'ex tennista, che ha dato merito alla splendida prestazione offerta dall'altoatesino.

Sul doppio fallo non sanzionato al greco: "Purtroppo l'arbitro non ha visto una palla fuori dell'avversario, sono cose che capitano. Però, raramente una decisione del nostro sport diventa, se non decisiva, molto importante.

Ciò non toglie che Tsitsipas abbia giocato una gran partita. Quando era alle corde, sono stati i crampi di Sinner a ridargli fiato ed è tornato su molto bene. Purtroppo Jannik, al contrario, non ne aveva più e gli ultimi game sono stati una vera sofferenza" ha affermato.

Un consiglio per Jannik Sinner

"Due semifinali e una vittoria negli ultimi tre 1000 vuol dire che Jannik è sempre presente, è assolutamente ai vertici del tennis mondiale, poi si può vincere o anche perdere.

Questa è stata una battaglia fisica e mentale incredibile" ha aggiunto Bertolucci. L'azzurro ha voluto consigliare le prossime mosse al giocatore 22enne riguardo i futuri tornei sulla terra rossa da disputare: "Mi auguro di rivederlo non prima di Roma".

Paolo Bertolucci Jannik Sinner
SHARE