Bracciali su Pietrangeli: "Dovrebbe vergognarsi per le parole dette su Jannik Sinner"

Durissimo affondo dell'ex tennista sulla leggenda italiana

by RedazioneMia
SHARE
Bracciali su Pietrangeli: "Dovrebbe vergognarsi per le parole dette su Jannik Sinner"
© Brennan Asplen/Getty Images

L'ultimo anno tennistico ha senza dubbio consacrato il giovane talento azzurro Jannik Sinner e ora - a soli 22 anni - l'altoatesino viene considerato per alcuni come il più forte tennista di sempre. Non tutti, ma Jannik sta raggiungendo record su record, battendo ogni tipo di avversario e vincendo prima la Coppa Davis (riportandola in Italia dopo quasi 50 anni) e poi tornei come l'Open di Miami e soprattutto gli Australian Open, il primo tennista a vincere lo Slam di Melbourne.

Nelle ultime settimane più volte è nata la discussione sul migliore tennista di tempo, qualcuno basti pensare a Bertolucci o Panatta ha già assegnato questo titolo a Jannik mentre altri, pensiamo soprattutto a Nicola Pietrangeli, ha avuto un atteggiamento differente.

L'ex tennista Daniele Bracciali, ex numero 49 al mondo, ha parlato di tanti temi ai microfoni di Mowmag e non poteva non mancare della querelle tra Pietrangeli e Sinner (a dire il vero solo da parte del primo). Bracciali ha avuto parole piuttosto dure nei confronti della leggenda del tennis italiano: "Pietrangeli è stato un campione dei suoi tempi, ma sono molto cambiati, il tennis ormai è un altro sport.

Un campione oggi? Potrebbe esserlo come no, ma fa tristezza vedere Pietrangeli che attacca ogni volta i tennisti italiani. Io ho giocato tanti anni in Davis e lui era ambasciatore, non ha mai fatto un discorso in favore dei tennisti italiani.

Pensa di essere solo lui il fenomeno e quello che ha detto su Sinner fa veramente ridere, io al posto suo mi sarei vergognato. Sinner farà cento volte di più rispetto a quello che ha fatto Pietrangeli". Un attacco durissimo e netto da parte dell'ex tennista che poi ha parlato del cambio di superficie di Sinner, impegnato in queste ore a Monte-Carlo: "Magari all'inizio dovrà abituarsi, viene da un periodo dove ha giocato solo su superfici dure, ma parliamo di un tennista che devi battere sempre su terra rossa. Dara' filo da torcere a chiunque".

Jannik Sinner
SHARE