Da Carlos Alcaraz a Fabio Fognini: le reazioni social al trionfo di Jannik Sinner

L'altoatesino così sui social: "È la volta buona. Grazie Miami!". Ed è subito pioggia di like e commenti

by Luca Ferrante
SHARE
Da Carlos Alcaraz a Fabio Fognini: le reazioni social al trionfo di Jannik Sinner
© Brennan Asplen/Getty Images

13esimo titolo in carriera, secondo Masters 1000 messo in bacheca dopo il Canada Open dello scorso anno, il numero 2 del mondo sorpassando nel ranking Atp niente meno che Carlos Alcaraz (e ora Novak Djokovic non è così lontano).

Numeri sempre più incredibili per Jannik Sinner, che fa gioire nuovamente i tifosi italiani: a Miami l'altoatesino è approdato con qualche difficoltà alle fasi finali del torneo, poi ha 'deciso' di dominare le partite che più contavano contro Daniil Medvedev e Grigor Dimitrov, laureandosi campione della competizione della Florida.

Un trionfo tanto cercato e finalmente trovato dall'azzurro, che non aveva avuto fortuna nel 2021 alla sua prima finale 1000 (vinse l'amico Hurkacz) e nel 2023, in cui è pesata la stanchezza della meravigliosa semifinale con Alcaraz.

Si tratta del terzo titolo stagionale dopo gli Australian Open e l'Atp 500 di Rotterdam: il 22enne non vuole però fermarsi e, ora, cercherà nuovi traguardi e risultati importanti sulla terra battuta dalla prossima settimana a Monte-Carlo.

Le reazioni social

Un bel regalo di Pasqua per tutti i fan azzurri e lo stesso giocatore di San Candido. Nonostante la festività, Sinner ha tenuto tutti incollati davanti al televisore per la finale del Miami Open.

In tarda serata l'altoatesino ha postato una foto sui suoi profili social con il titolo del torneo e questa didascalia: "È la volta buona. Grazie Miami! Vincere qui è speciale. Forza!" aggiungendo l'hashtag 13, il numero attuale di trofei nel circuito maggiore.

Poi si sono susseguiti una pioggia di like e tanti messaggi di congratulazioni. Carlos Alcaraz ha reagito con le emoji dell'applauso, del 'top' e del fuoco. Fabio Fognini si è complimentato così con il tennista italiano: "Bravo Carotino".

"Numero 1" per Pecco Bagnaia, "È incredibile" invece per il suo grande amico Hurkacz, mentre solo "applausi" da parte di mister Antonio Conte. "Grande Jannik, numero 2 forza!" è il commento di Andreas Seppi. Immensi complimenti anche dall'ex coach Riccardo Piatti, così come sono arrivate le congratulazioni della sua grandissima fan Lindsey Vonn.

A incontrarlo, dopo il trionfo e la premiazione, la famosa cantante italiana Laura Pausini, che sui social lo ha elogiato così: "Sei un grande orgoglio per tutti noi e un esempio per tutti i giovani".

Carlos Alcaraz Fabio Fognini Jannik Sinner
SHARE