Solo 5 tennisti hanno vinto più partite di Jannik Sinner nei primi 20 match dell'anno

Il curioso dato certifica l'incredibile inizio di stagione dell'altoatesino

by Luca Ferrante
SHARE
Solo 5 tennisti hanno vinto più partite di Jannik Sinner nei primi 20 match dell'anno
© Al Bello/Getty Images

Una partenza straordinaria nella stagione 2024, certificata da una statistica molto interessante: nell'Era Open soltanto 5 tennisti sono riusciti a vincere più partite di Jannik Sinner nei primi 20 match dell'anno, che vanta attualmente un record di 19 successi e una sola sconfitta maturata in semifinale al Master 1000 di Indian Wells.

A riuscirci, infatti, sono stati Rafael Nadal in quell'indimenticabile inizio di 2022, Novak Djokovic nel 2011 e nel 2020, Ivan Lendl (1986), John McEnroe (1984) e Bjorn Borg nel 1980. L'avvio di annata dell'altoatesino, messo in relazione a questi grandi tennisti del passato e ancora del presente, è di grandissimo spessore.

I risultati che sta continuando a raggiungere il 22enne di San Candido fanno ben sperare per il prosieguo del 2024 e non solo: il numero 3 del mondo, nonostante qualche difficoltà, si è già spinto ai quarti del Miami Open e vanta già un titolo Slam conquistato agli Australian Open (il primo in carriera), il trionfo all'Atp 500 di Rotterdam e la semifinale in California.

Sinner ha già ottenuto 3100 punti in questa stagione, blindando o quasi la partecipazione alle Nitto Atp Finals di Torino in programma a novembre.

Nella Race, infatti, l'azzurro è sempre in prima posizione, seguito dal russo Daniil Medvedev e dallo spagnolo Carlos Alcaraz. I tre sono ora impegnati nelle fasi finali del Miami Open: la conquista del titolo sarebbe di grande valore per ognuno di loro, osservando anche gli attuali divari nel ranking mondiale.

L'altoatesino dovrà battagliare e non poco per eliminare i diretti avversari, soprattutto considerando come non sia ancora riuscito a giocare il suo miglior tennis in Florida.

Jannik Sinner
SHARE