Ferrero criptico su Jannik Sinner e l'amicizia con Alcaraz: "È complicato"

Interessanti dichiarazioni da parte del coach spagnolo

by RedazioneMia
SHARE
Ferrero criptico su Jannik Sinner e l'amicizia con Alcaraz: "È complicato"
© Matthew Stockman/Getty Images

Nell'ultimo ventennio abbiamo assistito al dominio dei Big Three, una rivalità cominciata da Roger Federer e Rafael Nadal e che ha visto poi l'inserimento di Novak Djokovic, ancora oggi numero uno al mondo. Sfide esterne e che hanno appassionato i tifosi di tennis e ora c'è curiosità per capire chi prenderà l'eredità del loro dominio.

Tra i giovani la rivalità che più tiene banco tra gli appassionati è senza dubbio quella tra il ventenne Carlos Alcaraz e il nostro Jannik Sinner. Lo spagnolo ha sempre avuto il ruolo di predestinato nel circuito Atp mentre Sinner è esploso definitivamente solo qualche mese fa.

In un'intervista a Marca Juan Carlos Ferrero ha parlato della loro rivalità, dell'amicizia e di un rapporto che potrebbe complicarsi. Ecco alcune delle sue dichiarazioni, soprattutto in riferimento ai loro precedenti con Sinner che è avanti 4 a 3: "Amicizia? In molte occasioni non è facile perché lui è uno dei tuoi più grandi rivali, anzi ora potremmo dire il tuo più grande rivale.

Più volte giochi e subisci sconfitte e più puoi restare ferito, è difficile mandare avanti in maniera fluida questo rapporto". Ferrero ha chiarito il suo pensiero specificando: "Attualmente Alcaraz e Sinner hanno un rapporto sano e davvero buono, Carlos studia e vede le cose che fa Jannik e credo che i due si alimenteranno a vicenda".

Ferrero ha poi analizzato la grande crescita dell'azzurro negli ultimi mesi e ha chiarito: "Jannik si è fissato determinati obiettivi negli ultimi due anni e li ha seguiti senza sosta. Ha lavorato molto per migliorare il suo repertorio, sia a livello di colpi che tatticamente". Ferrero ha elogiato la crescita di Jannik in questi mesi.

Jannik Sinner Alcaraz
SHARE