Ferrero su Carlos Alcaraz e Jannik Sinner: "Rivalità non facile da gestire, ma... "

L'allenatore spagnolo ha parlato della rivalità sportiva tra il suo allievo e l'altoatesino

by Antonio Frappola
SHARE
Ferrero su Carlos Alcaraz e Jannik Sinner: "Rivalità non facile da gestire, ma... "
© Daniel Pockett/Getty Images

Sono due, in particolare, i giovani tennisti che hanno costruito le basi per dare vita a una rivalità già in grado di emozionare gli appassionati di tennis. Si tratta di Carlos Alcaraz e Jannik Sinner. Lo spagnolo è diventato il più giovane numero uno della storia dopo aver conquistato il suo primo Slam agli US Open nel 2022, e si è poi imposto in cinque set ai danni di Novak Djokovic nell'epico ultimo atto di Wimbledon 2023.

L'italiano, invece, ha ormai raggiunto una dimensione che appartiene solo ai migliori nella parte finale della scorsa stagione. Il 22enne di San Candido ha aggiornato il suo palmarès con un Masters 1000 a Toronto e aggiunto in bacheca il primo Major pochi mesi più tardi agli Australian Open superando in semifinale e in finale rispettivamente Djokovic e Daniil Medvedev.

Ferrero: "Jannik Sinner è un esempio di professionalità"

Alcaraz e Sinner si sono sfidati sette volte nel circuito maggiore e l'italiano è avanti 4-3 nel computo degli scontri diretti. In un'intervista esclusiva rilasciata a Marca, Juan Carlos Ferrero si è soffermato proprio sulla rivalità tra i due.

"Sinner è un esempio di professionalità sotto molti aspetti. È un giocatore che negli ultimi due anni ha conseguito i suoi obiettivi. Hanno apportato i miglioramenti che pensavano di dover apportare. Ha investito del tempo per ampliare il suo repertorio e lavorare a livello tattico.

Utilizza più drop shot e anche il suo servizio è migliorato molto" , ha detto l'allenatore spagnolo. "È positivo per il tennis che due rivali vadano d'accordo? Sì. In molte occasioni non è facile, perché si parla del tuo più grande rivale.

Più giochi contro di lui e più subisci sconfitte che possono ferirti. Parliamo di un rapporto non facile da gestire. Loro due hanno un rapporto super sano e ottimo. Quando Sinner ha coquistato il primo Masters 1000, tutti sapevamo fosse vicino al primo Slam e vincerlo gli avrà conferito molta fiducia" .

Carlos Alcaraz Jannik Sinner
SHARE