Wawrinka cita Jannik Sinner e Carlos Alcaraz: ecco la splendida rivelazione



by LUCA FERRANTE

Wawrinka cita Jannik Sinner e Carlos Alcaraz: ecco la splendida rivelazione
© Elsa/Getty Images

Stan Wawrinka, approdato a Buenos Aires a distanza di 11 anni dall'ultima volta in cui ha preso parte al torneo Atp organizzato dalla capitale argentina, ha rilasciato un'interessante intervista al quotidiano Olé. Oltre a ripercorrere passo passo la carriera del giocatore, lo svizzero è stato interrogato anche sulla nuova generazione di tennisti che continua sempre più ad avanzare e a prendersi spazio nel tour.

Il 38enne ha avuto la possibilità di affrontare diversi suoi interpreti nel corso degli ultimi anni e ha riflettuto sulla considerazione del giornalista in merito al fatto che i giovani vogliano ottenere subito tutto in fretta e non accettino il processo naturale necessario per raggiungere obiettivi così grandi: "Penso che dipenda dal giocatore e dalla sua personalità" ha evidenziato il vincitore di 3 titoli del Grande Slam.

Due gli esempi citati per spiegare la sua tesi: "Carlos Alcaraz e Jannik Sinner hanno già vinto uno Slam. Carlitos inoltre è già stato al numero uno e ha già vinto molti titoli importanti. Mi piace stare nel circuito e avere l'opportunità di giocare con generazioni differenti e con tanti tennisti diversi.

Mi sento fortunato a poter vivere questa esperienza e spero di poter battere qualcuno della new generation nel breve futuro" ha aggiunto.

Wawrinka sulla carriera

Wawrinka si è poi soffermato sui risultati raggiunti negli oltre 20 anni trascorsi nel professionismo: "Quando ero adolescente non avrei mai creduto che sarei riuscito a raggiungere ciò che ho ottenuto.

Non avrei mai pensato che avrei giocato ancora a 38 o 39 anni. Ho sempre vissuto l’impulso e ho cercato di impegnarmi ogni giorno per diventare un tennista migliore. E voglio continuare a migliorare e vedere fino a che punto posso arrivare.

Tutto quello che voglio è non rimpiangere qualcosa il giorno in cui smetterò di giocare. Ecco perché continuo a provarci" sono le bellissime parole rilasciate dallo svizzero.

Jannik Sinner Carlos Alcaraz