Patrick Mouratoglou su Jannik Sinner: "Non mi sorprende. Avevo un solo dubbio"

L'allenatore francese ha elogiato l'altoatesino per le qualità mostrate in Australia

by Antonio Frappola
SHARE
Patrick Mouratoglou su Jannik Sinner: "Non mi sorprende. Avevo un solo dubbio"
© Julian Finney/Getty Images

Patrick Mouratoglou ha provato a individuare le qualità e i momenti che hanno permesso a Jannik Sinner di conquistare il primo Slam in carriera agli Australian Open. Il coach francese ha innanzitutto analizzato la parte finale della scorsa stagione, quando l'italiano è riuscito a sfatare il tabù Novak Djokovic e Daniil Medvedev.

Proprio la vittoria contro il serbo in Coppa Davis avrebbe giocato un ruolo importante nella mente di Sinner. In quell'occasione, il 22enne di San Candido ha annullato tre match point consecutivi e ribaltato un incontro che sembrava ormai prendere un'altra strada.

Sinner ha poi avuto il merito di esprimere il suo miglior livello anche nelle situazione di forte pressione.

Patrick Mouratoglou sul primo successo Slam di Jannik Sinner

"Quello che mi ha impressionato di Sinner è la capacità di giocare la partita che tutti noi ci aspettavamo.

Djokovic non era lì, ma Sinner ha giocato la partita che doveva giocare. Anche nella sua prima finale Slam è stato in grado di offrire la stessa prova ed esprimere il suo livello fino alla fine. Avrebbe potuto bloccarsi alla fine, ma non lo ha fatto.

Non è una sorpresa per me" , ha detto Mouratoglou nel video pubblicato sul proprio account Instagram."La qualità del tennis che stava esprimendo nella parte finale del 2023; le due vittorie contro Novak, la seconda in Coppa Davis è stata davvero importante.

Tutte queste cose hanno giocato un grande ruolo nella capacità di vincere il primo torneo del Grande Slam. Era evidente che fosse sempre più vicino: alla fine tutto si è allineato. È stato costante e la qualità del tennis espresso si è rivelata altissima.

L'unica domanda era: 'Sarà in grado di farlo in una finale Slam? ' . E lui ha risposto nel miglior modo possibile" .

Patrick Mouratoglou Jannik Sinner
SHARE