Ecco le prime parole di Jannik Sinner dopo il trionfo agli Australian Open

L'altoatesino elogia il carattere di Daniil Medvedev e lancia un bel messaggio verso tutti i bambini del mondo

by Luca Ferrante
SHARE
Ecco le prime parole di Jannik Sinner dopo il trionfo agli Australian Open
© Daniel Pockett/Getty Images

Il sogno è diventato finalmente realtà. Con un’altra grandissima impresa Jannik Sinner si è portato a casa il primo trofeo Slam della carriera, che continuerà a essere ricca di soddisfazioni.

La conferma proprio nel match che gli ha permesso di alzare al cielo la prestigiosa coppa: sotto di due set e in enorme difficoltà in campo, l’altoatesino non ha mai mollato fino in fondo e ha rimontato punto dopo punto un Daniil Medvedev che ha rivissuto l’incubo del 2022 (all’ora c’era Rafael Nadal dall’altra parte della rete).

Uno Slam australiano meritatissimo per l’azzurro, che ha saputo superare in fila il numero 5 al mondo Andrey Rublev, il quasi imbattibile Novak Djokovic e il tennista russo, che sul cemento è uno dei migliori giocatori al mondo.

Il 22enne di San Candido eguaglia proprio i titoli Major del giocatore di Mosca, che però rispetto a lui ha giocato 5 finali in più.

Le parole di Jannik Sinner durante la premiazione

"Prima di tutto Medvedev, congratulazioni per un torneo davvero eccezionale.

Abbiamo giocato tante finali e ogni incontro mi mostri qualcosa su cui mi metti in difficoltà e devo migliorare. Corri davvero su ogni colpo, è qualcosa di incredibile. Ti auguro un giorno di alzare anche tu questo trofeo, perché te lo meriti.

Naturalmente tante fortune per il resto della stagione" ha esordito il numero 4 del mondo, elogiando la prestazione del russo. "Un torneo importantissimo per me, vorrei ringraziare tutti quanti che hanno reso questo Slam speciale.

Grazie al mio team, a tutte le persone che sono nel mio angolo e che mi seguono da casa.
Mi incoraggiate e riuscite a capirmi: a volte non è semplice ma sono fatto così" ha aggiunto sorridendo. Poi rivolgendosi al numeroso pubblico: "Il sostegno è stato eccezionale in queste due settimane, mi avete fatto sentire a casa.

Grazie davvero". Un bellissimo messaggio prima di chiudere il suo intervento: "A tutte le persone che mi stanno seguendo da casa: vorrei che ognuno avesse i genitori come i miei, mi hanno sempre lasciato scegliere nella vita. Auguro a tutti i bambini di avere quella libertà che ho avuto io".

Jannik Sinner Australian Open Daniil Medvedev
SHARE