Paolo Bertolucci è sicuro: "Jannik Sinner sta facendo ciò che serve per..."

L'ex tennista quasi sorpreso dalle prestazioni sempre migliori dell'altoatesino

by Redazione
SHARE
Paolo Bertolucci è sicuro: "Jannik Sinner sta facendo ciò che serve per..."
© Darrian Traynor/Getty Images

Jannik Sinner sta impressionando agli Australian Open per il cammino fin qui perfetto che lo ha portato ai quarti di finale. Il giocatore altoatesino non ha perso neppure un set e ha sempre mostrato un tennis di buonissimo livello a Melbourne, lanciando indirettamente un messaggio importante ai diretti rivali che puntano alla conquista del titolo.

Anche il talento di San Candido sarà della partita e potrà giocarsi le sue chances.

L'analisi di Bertolucci

Paolo Bertolucci, nel corso di una puntata del podcast 'La telefonata' insieme all'inseparabile Adriano Panatta, è nuovamente intervenuto sull'azzurro dopo la partita degli ottavi contro Karen Khachanov: "Sta facendo tutte le cose giuste per diventare numero 1 del mondo.

Se poi dovesse spingersi non oltre il 2, significa che era per lui il massimo dei massimi raggiungibile. Ha tenuto il match in mano dall’inizio alla fine, anche quei momenti un po’ così ha saputo risolverli.

È proprio un giocatore solido, per batterlo devi esprimere un tennis di alto livello e non è detto che basti. Del resto, se nelle ultime tre circostanze ha battuto Medvedev, ha vinto contro Djokovic due volte su tre in 12 giorni ed è in vantaggio con Alcaraz negli scontri diretti a livello Atp, qualcosa significa" ha analizzato.

L'ex tennista ha invece qualche dubbio su Carlos Alcaraz: "Non ha ancora raggiunto una stabilità perché ci sono delle giornate in cui è davvero ingiocabile sapendo fare tutto, altre in cui fa confusione.

Non ha capito forse che deve essere più concreto. Lui vorrebbe fare sempre il punto con gli effetti speciali, in modo tale che il pubblico lo possa applaudire. Invece ogni tanto bisogna prendere qualche applauso in meno e ottenere qualche 15 in più" ha sentenziato.

Conclusione su Sinner: "C'è da fare uno step negli Slam, ma credo che si sia costruito un fisico per centrare questo obiettivo".

Paolo Bertolucci Jannik Sinner
SHARE