Cameron Norrie non ha dubbi: "Carlos Alcaraz farà meglio di Jannik Sinner nel 2024"



by ANTONIO FRAPPOLA

Cameron Norrie non ha dubbi: "Carlos Alcaraz farà meglio di Jannik Sinner nel 2024"
© Sarah Stier/Getty Images

Non ci sono dubbi che Carlos Alcaraz abbia finora raggiunto risultati migliori rispetto a quelli di Jannik Sinner. Lo spagnolo ha conquistato due tornei del Grande Slam - il primo agli US Open nel 2022 e il secondo a Wimbledon quest'anno - quattro Masters 1000 ed è inoltre diventato il più giovane numero uno della storia.

L'altoatesino ha però sempre dimostrato di sapersi adattare bene al gioco di Alcaraz e si è aggiudicato quattro dei sette scontri diretto contro il fenomeno di Murcia. Sinner sembra aver compiuto un grande passo in avanti nella parte finale del 2023 e sono alte le aspettative in vista della prossima stagione.

Cameron Norrie, in un'intervista esclusiva rilasciata a Tennis365, si è sbilanciato sul futuro di Alcaraz e Sinner esprimendo il suo punto di vista.

Norrie: "Alcaraz farà meglio di Sinner nel 2024"

“Penso che Alcaraz farà meglio di Sinner il prossimo anno.

Credo che lo spagnolo possegga un gioco più completo. Si muove meglio di Sinner in campo, ha la possibilità di variare di più con il dritto. Gioca meglio il drop shot e a rete è più forte di Jannik.

Quindi dico che disputerà una stagione migliore rispetto a quella di Sinner. Vedremo, potrei anche sbagliarmi” ,ha spiegato il britannico. Norrie ha dichiarato in passato che il suo grande obiettivo è diventare il numero uno del mondo; un sogno a cui non vuole smettere di credere.

“È quello che voglio. È qualcosa di grande per me, ma è il mio obiettivo. Se ti comporti ogni giorno da numero uno, allora hai maggiori possibilità di raggiungere quella posizione. Quest’anno non è andato come avrei voluto e devo imparare da quello che è accaduto.

Voglio avere una mentalità da numero uno nel 2024. Credo di poter migliorare il mio best ranking e salire oltre l’ottava posizione” .

Cameron Norrie Carlos Alcaraz Jannik Sinner