Bagels e non solo: De Minaur scherza sullo strapotere di Jannik Sinner



by REDAZIONEMIA

Bagels e non solo: De Minaur scherza sullo strapotere di Jannik Sinner
© Clive Brunskill/Getty Images

Jannik Sinner è senza dubbio uno dei protagonisti di questo 2023. Il numero uno azzurro ha raggiunto il Best Ranking di numero 4 al mondo, ha vinto il suo primo Masters 1000 in carriera (quello a Toronto) e ha ottenuto risultati prestigiosi come la finale alle Atp Finals di Torino e soprattutto la vittoria della Coppa Davis dove ha trascinato l'Italia alla vittoria.

Prima il successo sull'Olanda ai Quarti, poi quello straordinario sulla Serbia di Novak Djokovic in semifinale e infine l'atto finale dove Jannik ha completato il lavoro cominciato dall'ottimo Matteo Arnaldi e ha distrutto l'avversario e amico Alex De Minaur.

La sfida non ha avuto storia (come quasi tutti i loro precedenti) e Sinner ha vinto con un netto 6-3;6-0. Un Bagel per concludere in bellezza e regalare alla nostra Nazionale un trionfo che mancava da ben 47 anni. Un dispiacere importante dato a De Minaur che comunque ha scherzato in queste ore con l'amico.

Alex ha pubblicato una Instagram Stories dove condivide la classifica dei tennisti che hanno dato più Bagel e Breadsticks nel 2023, ovvero la classifica di coloro che hanno dato più volte 6-0 o 6-1 al proprio avversario.

Manco a dirlo guida la classifica Jannik Sinner, stavolta in compagnia proprio di De Minaur. Jannik ha raggiunto l'australiano grazie proprio all'ultimo match della sua annata ed entrambi hanno terminato l'annata con 25 set rifilati in questo modo al proprio avversario.

De Minaur ha commentato su Instagram taggando Jannik e scrivendo: "Stavolta hai avuto tu l'ultimo sorriso", chiudendo con un emoticon della risata che evidenzia ancora di più il loro ottimo rapporto. Solo secondo Novak Djokovic in questa classifica mentre al terzo posto c'è il nostro Lorenzo Musetti, alla pari con Sascha Zverev a quota 20.

Molto indietro in classifica invece Carlos Alcaraz che solo 14 volte ha rifilato un 6-0 o un 6-1 al proprio avversario. Una statistica non di particolare rilievo ma che evidenzia il dominio di Jannik in questo 2023, un'annata dove l'azzurro ha mancato le attese solo negli Slam ma ha poi giocato quasi sempre benissimo. E anche gli avversari - come in questo caso De Minaur - lo hanno evidenziato.

Minaur Jannik Sinner