Jannik Sinner alla vigilia delle Finals: "Sento un po' di pressione"

L'azzurro ha parlato ai media in vista del debutto

by Mario Tramo
SHARE
Jannik Sinner alla vigilia delle Finals: "Sento un po' di pressione"
© Thomas Kronsteiner/Getty Images

Mancano ormai poco più di 24 ore e poi cominceranno ufficialmente le Atp Finals di Torino. Grande attesa per il debutto nel torneo del nostro Jannik Sinner che comincerà domani pomeriggio alle ore 14.30 ed affronterà il greco Stefanos Tsitsipas.

Il talento ellenico ha avuto qualche problemino nell'ultimo allenamento ma dovrebbe essere del match e Sinner avrà un match piuttosto duro. Jannik ha parlato ai media Atp alla vigilia di questo importante evento. Ecco le sue parole nello specifico: "Son felice di essere qui e soprattutto felice che si giochi a Torino, gioco in casa.

Spero che il fattore pubblico possa essere positivo per me e riesca a gestire la situazione con la giusta mentalità. Sento di avere addosso un po' di pressione ma per me è un segno molto positivo". Difatti l'azzurro ha continuato: "Mi piace giocare sotto pressione, mi piace giocare i tiebreak e i punti importanti e alla fine li si vede chi ha un certo tipo di gioco.

Mi piace giocare partite difficili con punti importanti, sono queste che ti aiutano a vincere. Ovviamente l'obiettivo è vincere ma soprattutto arricchire il mio bagaglio personale di esperienza in vista delle prossime sfide".

Sinner fa parte del gruppo verde e non e semplice, un tabellone che lo vede opposto a tre avversari con il quale è sotto nei precedenti. È 2-5 contro il greco Tsitsipas con il quale debutterà domani mentre non ha mai vinto contro Holger Rune e Novak Djokovic.

Anche per questo non sarà affatto facile per l'azzurro che ha poi proseguito: "Due anni fa ho debuttato come riserva ma ho sentito comunque sensazioni bellissime. C'era un grande legame con i tifosi e spero che anche questa volta sarà più o meno come allora.

Avrò il pubblico con me nei momenti buoni e cercheranno di spingermi in quelli di difficoltà. Voglio trasformare tutto questo in energia positiva". Un bilancio di 57 vittorie e 14 sconfitte nel 2023 e Sinner non vuole ancora fermarsi: "Ho giocato meno tornei, ma più sfide rispetto alla scorsa stagione, credo che il bilancio sia positivo.

Questo è un ottimo segnale e spero che anche a Torino possa provare ad arrivare in fondo". Insomma grande attesa per Sinner e l'azzurro - come tutti i suoi tifosi - non vede l'ora di prendere parte al torneo.

Jannik Sinner
SHARE