Il commento di Paolo Bertolucci al termine del match tra Jannik Sinner e Ben Shelton

Il tennista italiano si è fermato agli ottavi di finale del Masters 1000 di Shanghai

by Antonio Frappola
SHARE
Il commento di Paolo Bertolucci al termine del match tra Jannik Sinner e Ben Shelton
© Lintao Zhang/Getty Images

Ben Shelton ha posto fine alla striscia di sette vittorie consecutive siglata da Jannik Sinner a partire dal match di primo turno portato a casa contro Daniel Evans al torneo ATP 500 di Pechino. L’azzurro si è arreso agli ottavi di finale del Masters 1000 di Shanghai al termine di una battaglia che ha trovato il suo epilogo solo al tie-break del terzo set.

Sinner ha dominato il primo parziale strappando ben due volte la battuta a Shelton. Un unico passaggio a vuoto, avvenuto nel quarto game, ha rimesso l’americano in corsa. L’altoatesino ha perso il servizio a zero e non è più riuscito a rientrare.

Entrambi hanno fronteggiato con successo le occasioni offerte al rivale - 8 Sinner e 2 Shelton - prima di raggiungere il tie-break. Sinner ha rimediato alla falsa partenza e collezionato cinque punti di fila dallo 0-4. Shelton non ha tremato e ha chiuso i giochi al primo match point.

Il commento di Bertolucci sul match tra Sinner e Shelton

Paolo Bertolucci ha commentato la partita tra l’italiano e lo statunitense pubblicando un tweet dopo ogni set. “Solido, preciso e prepotente! Un primo set da leccarsi i baffi da parte di Jannik Sinner” , ha scritto Bertolucci.

“Un game al buio costa il secondo set a Sinner. Serve ritrovare la continuità e la creatività dell’inizio” .

L’ultimo tweet ha infine elogiato una delle migliori qualità di Shelton.

“La fisicità dell’avversario ferma il cammino di Sinner” . Rispondendo a un utente che ha posto l’accento sugli errori commessi dall’azzurro, Bertolucci ha spiegato: “Quando trovi un avversario che serve e spinge in quella maniera ti costringe a prendere rischi e di conseguenza aumentano gli errori” .


Paolo Bertolucci Jannik Sinner Ben Shelton
SHARE