Non solo Jannik Sinner, polemiche con Evans: "Era già successo"

Il tennista britannico è finito nel mirino delle critiche

by Redazione
SHARE
Non solo Jannik Sinner, polemiche con Evans: "Era già successo"
© Matt McNulty/Getty Images

Il primo turno del torneo Atp di Pechino ha visto un match molto acceso e davvero intenso tra il nostro Jannik Sinner e il britannico Daniel Evans. Un match che inizialmente ha visto l'azzurro controllare, Jannik ha vinto 6-4 il primo set e si è portato avanti di un secondo break.

L'azzurro ha subito però il break a zero sul 5-4 e ha perso il secondo set al tiebreak. Nel terzo set diversi colpi di scena ma un episodio che ha fatto molto discutere. Jannik aveva qualche difficoltà fisica di troppo, ed ha inizio terzo set ha chiesto l'aiuto del fisioterapista.

Una scelta che Evans però non ha apprezzato o meglio ha fatto notare con gesti plateali e anche con un piccolo sfottò ai danni del tennista italiano, imitando e fingendo un problema fisico. Una situazione poco apprezzata sia dai tifosi che dagli addetti ai lavori e sul web in tanti lo hanno sottolineato.

Ora nelle ultime ore sono emerse nuove dichiarazioni del passato e vedono ancora una volta Evans protagonista in negativo. Il tennista Alafia Ayeni ha svelato che anche in passato è accaduto qualcosa di simile. Attraverso il proprio account Twitter questi ha rivelato: "Fece la stessa cosa con me in un Challenger nel 2018, io avevo dei problemi alla caviglia e lui iniziò a prendermi in giro (io avevo 18 anni ed ero fuori dalla Top 1000) e lui lo faceva a ogni punto".

Ecco il tweet incriminato:

Alla fine Jannik Sinner ha avuto la meglio ottenendo il break decisivo nell'ottavo game ed ha vinto così per 6-3. Un episodio che non mette sicuramente in bella luce il tennista britannico, molto criticato dal mondo social.

Jannik Sinner
SHARE