L'amaro commento di Bertolucci sulla sconfitta di Sinner: "Ecco i suoi limiti"

Il parere dell'ex tennista sulle colonne della Gazzetta dello Sport

by Luca Ferrante
SHARE
L'amaro commento di Bertolucci sulla sconfitta di Sinner: "Ecco i suoi limiti"

Sulle colonne della Gazzetta dello Sport, Paolo Bertolucci ha commentato e analizzato nei dettagli i motivi della sconfitta rimediata da Jannik Sinner agli Us Open per mano di Alexander Zverev. Una brutta battuta d'arresto per l'altoatesino, che è uscito in lacrime dell'Arthur Ashe Stadium dopo un'altra battaglia persa in cinque set, come lo scorso anno ai quarti contro Carlos Alcaraz.

Un'analisi davvero interessante quella dell'ex tennista, che ha evidenziato alcuni limiti del talentuoso 22enne di San Candido: "L'analisi di Jannik a fine match è stata molto lucida. Ha lottato colpo su colpo come un leone, alzando a dismisura la soglia del dolore per gestire un problema alla gamba già nel primo set e poi i crampi che si erano palesati alla fine del secondo parziale.

La differenza di struttura e di prestanza fisica ha fatto pendere la bilancia dalla parte del tedesco. Sascha era sufficientemente esperto e lucido per cogliere al volo l'occasione del break all'inizio del quinto" ha dichiarato.

Bertolucci su Sinner-Zverev

Il 72enne di Forte dei Marmi ha poi aggiunto sulla partita: "La superiore pesantezza e profondità di palla di Sasha ha costretto Sinner a prendersi qualche rischio in più e non sempre ha prodotto i frutti sperati.

Decisiva anche la percentuale di prime in campo: troppo bassa quella dell'italiano (54% contro il 70% del tedesco)" è l'opinione espressa dal vincitore di 6 titoli Atp. Sul futuro ha invece rimarcato: "Rispetto a Zverev i 10 centimetri di altezza non potranno mai essere probabilmente.

E neppure i 15 chili di peso. Ma ricordiamo che l'altoatesino sta riducendo il gap con il duro lavoro in palestra: serviranno altri 2 anni intensi di lavoro in palestra per sfatare il tabù del quinto set" ha concluso Bertolucci.

Grazie a questa vittoria, Sascha affronterà il numero uno del tabellone Carlos Alcaraz sull'Arthur Ashe Stadium nella notte italiana tra mercoledì e giovedì. Per Sinner è già tempo di recuperare energie in vista dei prossimi appuntamenti (Davis Cup o direttamente la tournée in Cina?).

SHARE