Us Open, Feliciano Lopez: "Sinner è l'unico che può fermare Alcaraz e Djokovic"

Il nuovo direttore delle fasi finali della Davis Cup elogia l'azzurro e punta tutto sull'Italia in ottica Davis Cup

by Martina Sessa
SHARE
Us Open, Feliciano Lopez: "Sinner è l'unico che può fermare Alcaraz e Djokovic"
© Sarah Stier/Getty Images

Us Open e Coppa Davis. Questi gli appuntamenti più importanti a cavallo del mese di agosto e settembre. L’ultimo torneo del Grande Slam è ancora in corso, mentre mancano poche settimane per il torneo più importante del torneo a squadre tennistico. Comun denominatore di questi eventi, in tema Italia, è Jannik Sinner.

Ancora in corsa a New York, con la sfida al terzo turno contro Stan Wawrinka, il giocatore è anche il numero uno d’Italia, nonché primo tennista giocatore a disposizione del ca.pitano della Nazionale italiana, Filippo Volandri.

Del tennista altoatesino e dei suoi obiettivi in entrambi gli appuntamenti ne ha parlato il nuovo direttore delle Davis Cup Finals, Feliciano Lopez, presente a New York proprio per presentare il torneo. In ottica Us Open, per l’ex tennista Sinner è l’unico giocatore che può fermare Novak Djokovic e Carlos Alcaraz nella loro corsa al titolo Slam.

“Sinner è uno che può fermare Alcaraz, i loro match sono sempre stati durissimi. Penso sia uno di quelli che può davvero fermare Novak e Carlos, forse l'unico. Non vedo altri che possano battere questi due”, ha battezzato lo spagnolo in un’intervista rilasciata a Supertennis.

Gli obiettivi in chiave Davis

Seguendo il ranking e non solo, Sinner dovrebbe essere il trascinatore della formazione azzurra in Coppa Davis, che dall’11 settembre si ritroverà a Bologna per affrontare il girone con Canada, Cile e Svezia.

Per Feliciano Lopez, l’Italia di Filippo Volandri si candida alla vittoria finale, sebbene ci sia un punto interrogativo su Matteo Berrettini, dopo il brutto infortunio subito a New York. “L’Italia ha una squadra fortissima con Sinner, con Berrettini che speriamo si possa recuperare per vederlo giocare a Bologna, con Fabio [Fognini], che è stato un grandissimo giocatore di Davis.

L’Italia ha una grande opportunità in chiave Davis, è la favorita insieme alla Spagna per la vittoria finale, soprattutto se giocano tutti”, ha concluso l’ex tennista spagnolo, nonché vincitore della Coppa Davis con la Spagna.

Feliciano Lopez Alcaraz Davis Cup
SHARE