La mentalità di Jannik Sinner: "La mia vita è privata. Fidanzato? Non ho bisogno..."

L'altoatesino va controcorrente e spiega il suo rapporto sui social

by Luca Ferrante
SHARE
La mentalità di Jannik Sinner: "La mia vita è privata. Fidanzato? Non ho bisogno..."
© Vaughn Ridley/Getty Images

Una mentalità particolare che ha in parte diviso l'opinione di tifosi, appassionati e addetti ai lavori. Recentemente Jannik Sinner ha rivelato alcune considerazioni molto interessanti su come gestisce la sua vita privata e il rapporto con i social, nel quale ha sempre tenuto nascosto i fatti personali e condivide solo foto e video riguardanti l'attività da tennista professionista.

Qualcosa di molto diverso, per esempio, rispetto ai connazionali Matteo Berrettini e Lorenzo Musetti, che mettono in luce anche i momenti di relax e quelli passati con le loro fidanzate. Nell'intervista rilasciata a Repubblica, l'altoatesino ha apertamente dichiarato: "Se sto o no insieme a una ragazza, non lo metterò mai sui social, perché la mia vita privata voglio tenerla privata.

Non ho bisogno di mettere una foto domattina per far vedere a tutti che sono fidanzato, o che non lo sono" è il pensiero in controtendenza dell'azzurro. Poi ha sottolineato: "I social sono un mezzo per lo sport che faccio, non per la mia vita privata.

Non ho mai postato una foto con i miei genitori, forse con mio fratello una volta. Non voglio rispondere, perché altrimenti ricomincia il can can".

Le parole di Jannik Sinner

Il tennista italiano si è aperto anche su cosa gli piace fare per concedersi qualche ora lontano dal tennis: "Sono sempre uguale come persona, ho le mie passioni: ora mi piace giocare a golf e poi mi piacciono tantissimo le macchine.

Il mio vero e unico regalo è stata una Alpine. Ma non per farmi vedere in giro, credo di essere un ragazzo normale. Dentro di me ci sono i dubbi, mi pongo domande, mi incavolo e rosico quando non risolvo subito, perché sono uno che vuol fare le cose nell'immediato" ha aggiunto con molta onestà.

Adesso Sinner tornerà a concentrarsi esclusivamente sul tennis, dato il nuovo prestigioso appuntamento ai nastri di partenza: gli Us Open, l'ultimo Grande Slam della stagione. Dopo la semifinale ottenuta a Wimbledon, il nativo di San Candido cercherà di confermarsi anche se il sorteggio non lo ha di certo aiutato. L'obiettivo principale sarà quello di superare i primi insidiosi turni e raggiungere Carlos Alcaraz ai quarti.

Jannik Sinner
SHARE