Jannik Sinner, la chiave è il servizio. Coach Vagnozzi: "Ecco il nostro piano"

Le parole dell'allenatore italiano in un'intervista al Corriere della Sera

by Luca Ferrante
SHARE
Jannik Sinner, la chiave è il servizio. Coach Vagnozzi: "Ecco il nostro piano"

Jannik Sinner continua ad apportare progressi al suo gioco per cercare di aumentare ulteriormente il livello e ridurre il gap di distanza con i migliori tennisti al mondo. Uno dei colpi che ha subìto modifiche negli ultimi mesi è stato il servizio, che l'altoatesino sta cercando di migliorare sia nell'esecuzione che nella percentuale.

Sul tema ne ha discusso in modo approfondito coach Simone Vagnozzi, che ha rilasciato un'intervista molto interessante al Corriere della Sera. L'allenatore italiano ha chiarito: "In quel di Londra, a Wimbledon, Jannik era tra i tennisti con le percentuali migliori di punti fatti con la prima, tanti ace e una buona velocità di palla.

Sicuramente va alzata la percentuale di prime ed è un aspetto su cui ci stiamo lavorando. Poi può migliorare sotto molti altri punti di vista: esperienza, visione tattica del match. Insomma, non c’è area del suo tennis in cui Sinner sia al top.

E questa, da coach, per me è una bellissima notizia" ha spiegato il trainer.

Il piano di Vagnozzi e Cahill

Il nativo di Ascoli Piceno ha svelato anche un piccolo dettaglio: "Con Darren Cahill avevamo in progetto di intervenire a fine stagione sulla battuta, durante la preparazione invernale.

Ma l’uscita prematura a Parigi ci ha permesso di anticipare la mossa. La tecnica migliore e più produttiva è il foot up, servire con l’avvicinamento dei piedi. A Wimbledon si è subito trovato più a suo agio e il movimento risulta essere più fluido.

L’altra modalità invece richiede più forza e se il match si prolungava, o Jannik cominciava a essere un po’ stanco, rischiava di perdere ritmo" ha affermato. Il lavoro continua. Il team ora è pronto a spostarsi in America fra qualche giorno per la tournée sul cemento.

Il primo appuntamento sarà a Toronto per un Master 1000, a seguire subito un altro torneo importante a Cincinnati. La programmazione di Sinner si chiuderà agli Us Open, l'ultima competizione Slam della stagione. Photo credit: Instagram Jannik Sinner.

Jannik Sinner
SHARE