L'obiettivo di Jannik Sinner per il 2023 ora è più vicino

Il tennista azzurro continua ancora il percorso di crescita

by Mario Tramo
SHARE
L'obiettivo di Jannik Sinner per il 2023 ora è più vicino

Con la vittoria contro il russo Safiullin il numero uno italiano Jannik Sinner ha ottenuto la qualificazione alla sua prima semifinale Slam in carriera ed è il terzo italiano di sempre a farlo in quel di Wimbledon.

Grandi numeri per Sinner e una consapevolezza di essere ormai a pieno un membro della Top 10: Jannik con quasi 4000 punti ha circa 1000 punti sull'undicesimo posto e avvicina così i piani alti della classifica Atp.

Ma la vittoria di Jannik Sinner ha portato un'altra ottima notizia per il numero uno italiano. Non è un segreto che l'obiettivo stagionale di Sinner in questo 2023 è raggiungere da qualificato (e non da riserva) le Atp Finals di Torino, ultimo grande appuntamento della stagione.

Con la semifinale ottenuta a Wimbledon, ed ormai ad oltre metà stagione superata, ci sono grandi notizie in serbo per l'altoatesino. Premettendo che la vittoria a Wimbledon darebbe di diritto la possibilità di partecipare alle Atp Finals, questa semifinale consente a Sinner di guadagnare posizioni nella Race e avvicinare le Finals.

Attualmente Jannik è quinto, ha guadagnato due posizioni e solo Rune, con eventuale vittoria sul numero uno al mondo Carlos Alcaraz, potrebbe scavalcarlo. Con 3175 punti Jannik ha raggiunto al quarto posto Stefanos Tsitsipas, e ha oltre 1100 punti di vantaggio su Taylor Fritz, attualmente nono nella classifica stagionale della Race.

Un vantaggio che non regala certezze ma che dà buone possibilità all'azzurro in vista del finale di stagione dove il cemento americano è una superficie più che gradita all'altoatesino. Le Atp Finals sono più vicine e Torino potrebbe così ritrovare un tennista italiano tra i primi 8 tennisti al mondo.

Al momento Sinner ha pochi punti di vantaggio su Rune e Rublev con una lotta dal 4 al 7 posto davvero molto equilibrata. Ruud è ottavo con 2250 punti mentre dietro Fritz vediamo Karen Khachanov e Cameron Norrie, rispettivamente a 1900 punti e 1750 punti.

Un vantaggio molto interessante e che fa sognare sia Jannik che tutti i suoi tifosi, l'Italia è pronta a puntare sull'azzurro e Sinner ora ci crede. Adesso però prima l'ostacolo (non da poco) Novak Djokovic da affrontare. Photo Credit: Official Twitter Wimbledon

Jannik Sinner
SHARE