Sinner gira uno spot per Gucci e si racconta: "Sono stato descritto come un robot"

In attesa di tornare in campo a Wimbledon, l'altoatesino collabora con l'importante brand italiano

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
Sinner gira uno spot per Gucci e si racconta: "Sono stato descritto come un robot"

La next generation avanza, non solo in termini sportivi. Al giorno d’oggi i calciatori, tennisti, cestisti di un certo livello sono delle vere e proprie aziende, che grazie alla loro grande popolarità riescono ad associare la loro immagine a quelle di numerosi brand, con i quali strappano veri e propri accordi multi-milionari.

E’ il caso del nostro Jannik Sinner, numero uno italiano, che non sta attraversando un periodo felicissimo dal punto di vista dei risultati. Dopo una primavera nella quale sembrava definitivamente aver alzato l’asticella, l’avvento della stagione sul ‘rosso’ , gli ha regalato ben poche soddisfazioni, facendolo entrare in un tunnel dal quale sta faticando a uscire.

L’ultima sua apparizione, ad Halle, lo ha visto uscire per un problema alla gamba sinistra nel match contro Alexander Bublik. Il tennista altoatesino però ha rassicurato tutti garantendo la sua presenza a Wimbledon, che andrà in scena tra pochi giorni.

Sinner e Gucci: Sinner gira un video e si descrive

In attesa di ripresentarsi in campo nel prestigioso slam inglese, il nativo di San Candido, è stato protagonista dell’ultimo spot di Gucci: un cortometraggio in cui Jannik ha raccontato un lato di sé: “Sono stato definito un robot, una macchina… Jannik Sinner è aggressivo, potente, ambizioso.

Sono il tipo di giocatore che ama questo sport. Se potessi avere un superpotere, sarebbe giocare a tennis per sempre“, il messaggio del 21enne.

Sinner non è il solo però che è stato accaparrato da uno dei più grandi brand di moda.

Anche il numero uno al mondo Carlos Alcaraz, autentico predestinato del tennis mondiale, ha infatti stretto una collaborazione con Louis Vouitton. Lo spagnolo ha voglia di rivalsa dopo la caduta in semifinale al Roland Garros contro Novak Djokovic.

Dopo aver conquistato il Queen's, suo primo torneo su erba, ora il murciano vuole alzare la posta e puntare il trofeo dell'All England Club. Photo Credit: Getty Images

Wimbledon
SHARE