Tsitsipas sui ko di Sinner e Medvedev al Roland Garros: "Sta succedendo a tutti"

Il greco è agli ottavi di finale del torneo parigino. All'orizzonte c'è Carlos Alcaraz

by Luca Ferrante
SHARE
Tsitsipas sui ko di Sinner e Medvedev al Roland Garros: "Sta succedendo a tutti"

Nella parte alta i 'Big' non sbagliano e superano senza particolari problemi i primi turni del Roland Garros. Situazione completamente diversa in quella bassa, dove giocatori come Jannik Sinner e Daniil Medvedev sono stati estromessi dal tabellone principale molto prima del previsto.

In merito, Stefanos Tsitsipas ha espresso la sua opinione su questo scenario che si è verificato a Parigi: "Negli Slam ci saranno sempre degli sconvolgimenti. Al primo turno sono molto comuni nei tornei del Grande Slam, anche da parte di giocatori con testa di serie e tennisti a volte tra i primi 10.

Alcuni giocatori sono più preparati di altri. Alcuni hanno bisogno di tempo per entrare nel gioco e adattarsi a questa nuova forma di tennis" è il commento del greco, che è invece agli ottavi di finale e intravede all'orizzonte la sfida contro Carlos Alcaraz (o Lorenzo Musetti se dovesse riuscire nell'impresa di battere il numero uno del mondo).

Il nativo di Atene ha aggiunto: "La cosa sconvolgente è che sta succedendo a tutti. È successo alla maggior parte di noi nei primi turni e da questo impariamo come evitarli e come costruire una sorta di rete sicura.

Qualcosa che ha sviluppato Novak Djokovic, che inizia sempre i tornei dello Slam giocando non un tennis incredibile ma quel tanto che basta per farcela nei primi turni".

Agli ottavi c'è la sorpresa Ofner

Vittorioso dopo una battaglia di 5 set contro Fabio Fognini, ci sarà la sorpresa austriaca Sebastian Ofner a sfidare 'Tsitsi': "Ho visto un po' la sua ultima partita.

So che il campo in terra battuta gli piace, può giocare bene su questa superficie. Potrebbe non essere il ragazzo che vedi molto spesso nei tornei Master 1000 e 500 in termini di andare in profondità, giocare e battere i migliori, ma sono sicuro che sia in un buon momento attualmente" ha spiegato.

Un confronto da non sottovalutare per Stefanos Tsitsipas, che cercherà di farsi strada in un complicato tabellone per ambire al trofeo: la presenza contemporanea di Alcaraz e Djokovic non aiuta certamente ma il greco ha dimostrato di avere il talento per battere chiunque. Photo credit: Roland Garros.

Roland Garros Carlos Alcaraz
SHARE