Paolo Bertolucci non ha dubbi: "Jannik Sinner è da top 3"

L'ex tennista italiano commenta l'attuale momento dell'altoatesino

by Luca Ferrante
SHARE
Paolo Bertolucci non ha dubbi: "Jannik Sinner è da top 3"

Paolo Bertolucci ha recentemente analizzato l'attuale momento del tennis maschile, sulle colonne della Gazzetta dello Sport, esaltando la crescita e tutti i miglioramenti di Jannik Sinner e spiegando quali sono i migliori giocatori da battere dopo i primi tre mesi della stagione 2023.

L'ex tennista italiano è stato chiarissimo e ha evidenziato: "In questo momento il circuito è nelle mani di quattro tennisti: il rientrante Djokovic che recupera il numero uno, ovviamente Alcaraz, Medvedev appunto e poi Sinner".

Il commentatore per Sky Sport ha aggiunto per confermare la sua tesi: "La terra battuta farà emergere anche altri protagonisti, stiamo aspettando Rafael Nadal. Il tracciato dell’ultimo anno ci dice che, Nole a parte, Jannik è quello più attrezzato ad essere competitivo su tutte le superfici e quindi ad ottenere punti importanti verso le Finals ogni settimana.

Daniil non sembra da corsa sulla terra e Alcaraz deve ancora mostrare adattabilità sull’erba". La previsione di Bertolucci è davvero sorprendente: "Mi ero spinto a pronosticare l'altoatesino tra i primi cinque alla fine dell’anno, ma di fronte ai suoi progressi si può arrivare a sognare un approdo piuttosto rapido tra i top 3" ha rivelato.

La terra per confermarsi

Dal 9 aprile l'azzurro sarà protagonista al Master 1000 di Monte-Carlo, il torneo inaugurale dell'annata su terra battuta. Un esame non semplice per il talentuoso 21enne, che non avrà tanto tempo per prepararsi ad affrontare la prima competizione su una superficie completamente diversa dal cemento.

Servirà il miglior adattamento possibile per superare i turni iniziali e portare a casa un buonissimo risultato nel terzo Master 1000 in programma. Nei primi due Sinner si è sempre spinto almeno in semifinale, un rendimento incredibile che lo ha portato al quarto posto della Race verso le Atp Finals di Torino.

Non sono tantissimi i punti che il nativo di San Candido dovrà difendere per tutta la parte di stagione su terra, visto che l'unico passaggio oltre i quarti è stato nell'Atp 250 di Umago, dove ha conquistato il titolo in finale contro Carlos Alcaraz.

Paolo Bertolucci Jannik Sinner
SHARE