Del Potro: "Il futuro è di Jannik Sinner e Carlos Alcaraz, ma i Big 3... "

L'ex tennista argentino si è soffermato sul futuro del tennis dopo l'epoca dei Big 3

by Antonio Frappola
SHARE
Del Potro: "Il futuro è di Jannik Sinner e Carlos Alcaraz, ma i Big 3... "

Quella tra Jannik Sinner e Carlos Alcaraz sembra poter diventare una delle migliori rivalità del futuro. I due si affronteranno per la quinta volta in carriera nel circuito maggiore a Indian Wells: in palio ci sarà la finale del primo ‘1000’ della stagione.

L’altoatesino andrà a caccia della seconda finale in un evento Masters; mentre lo spagnolo cercherà di conquistare il torneo per superare Novak Djokovic e tornare sulla vetta del ranking ATP. Entrambi hanno battuto il loro prossimo rivale due volte.

Alcaraz si è aggiudicato l'ultimo partita agli US Open lo scorso anno, quando è diventato il numero uno, e la sfida giocata al Masters 1000 di Parigi-Bercy. Sinner, da parte sua, lo ha sconfitto agli ottavi di finale di Wimbledon 2022 e in finale ad Umago.

Del Potro: "Il futuro è di Sinner e Alcaraz, ma i Big 3... "

Juan Martin del Potro si è soffermato proprio sul futuro del tennis durante la presentazione del Roland Garros Junior Series. “Un giorno i Big Three non ci saranno e sarà la volta di Alcaraz, Sinner o Holger Rune.

Altri giovani segneranno un’era nel tennis, ma tutti abbiamo imparato tanto da Roger Federer, Novak Djokovic e Rafael Nadal. Per tanti anni, secondo me, in vedremo più qualcosa del genere. Sono molto orgoglioso della mia carriera, ma non sono mai arrivato in vetta proprio per colpa dei Big 3.

È comunque bello pensare che sono stati loro tre a negarmi di realizzare quel sogno” , ha spiegato l’ex tennista argentino. Il gigante di Tandil, a causa dei numerosi problemi fisici, ha deciso di ritirarsi ATP 250 di Buenos Aires nel 2022.

Del Potro ha salutato il tennis di fronte al pubblico di casa ed è scoppiato in lacrime durante il match con l'amico Federico Delbonis. Del Po ha simbolicamente baciato e lasciato la sua storica fascia sulla rete del Campo Centrale di Buenos Aires tra gli applausi dei numerosi spettatori argentini presenti. Photo Credit: Getty Images

Jannik Sinner Carlos Alcaraz
SHARE