Fritz dopo il ko con Jannik Sinner: "Il vento ha fatto la differenza"

Il tennista americano ha parlato dopo il ko

by Mario Tramo
SHARE
Fritz dopo il ko con Jannik Sinner: "Il vento ha fatto la differenza"

La corsa del tennista americano Taylor Fritz si è fermata ai Quarti di finale di Indian Wells. Il Top Ten a stelle e strisce difendeva il titolo ma si è arreso in tre set ad un grande Jannik Sinner. In conferenza stampa il tennista americano ha raccontato tutta la sua delusione: "Qualcosa di positivo? Direi non proprio.

È stato un match molto duro, nel terzo set sono riuscito a rimontare un break e mi ero messo nelle condizioni per vincere. Alla fine non ci sono riuscito. Credo che il vento ha giocato un ruolo davvero importante per decidere il match.

Non sono sicuro che le persone che guardino da casa se ne rendano conto ma in campo ha fatto una grande differenza. Soprattutto da una parte del campo notavo che lui giocava molto meglio di me. Riusciva a gestire i miei colpo e per lui era più semplice dettare il gioco e attaccare.

Quando il vento soffia da una parte è più difficile controllare la palla e io mi sentivo davvero passivo. Dovevo solo fare affidamento sui suoi errori. Lui è riuscito a gestire meglio il vento, ha fatto un buon lavoro".

Taylor Fritz e il commento sul match

Il tennista americano ha poi proseguito: "Nel terzo set entrambi abbiamo giocato meglio, nei primi due game ci sono stati due break ed entrambi abbiamo visto quanto il vento era decisivo.

Ombra in campo? Sono il primo a non sopportarlo ma non credo abbia fatto la differenza, nessuno dei due se n'è accorto. Quando giochi in casa hai tante emozioni e certamente hai sentimenti forti quando perdi. Volevo difendere il titolo ma allo stesso tempo ho provato a ragionare un match alla volta.

Alla fine è stato il giocatore migliore ed ha meritato. Non penso di essermi comportato male, i Quarti di finale qui sono comunque un discreto risultato. Certo, io odio perdere ai Quarti e in semifinale molto più che al primo turno, ma sono cose che succedono.

Ora testa a Miami, penso subito al prossimo torneo, l'importante è andare avanti e finire la stagione nel miglior modo possibile. Per me il risultato a fine anno è molto importante". Photo Credit: Getty Images

Jannik Sinner
SHARE