Simone Vagnozzi carica Jannik Sinner e avverte Tsitsipas: "È pronto a vincere"



by   |  LETTURE 2031

Simone Vagnozzi carica Jannik Sinner e avverte Tsitsipas: "È pronto a vincere"

"Le partite importanti contro Novak Djokovic e Carlos Alcaraz, tra Wimbledon e gli Us Open, hanno dimostrato che il livello c’è. Adesso è pronto non solo ad andarci vicino, ma a vincere" sono le parole d'incoraggiamento pronunciate da coach Simone Vagnozzi alla Gazzetta dello Sport in vista della super sfida che attende il suo atleta.

Jannik Sinner affronterà infatti Stefanos Tsitsipas agli ottavi di finale degli Australian Open alla Rod Laver Arena, con l'obiettivo di ottenere il pass per i quarti di finale e iniziare a invertire la rotta sui precedenti col giocatore greco, che ha fin qui vinto 4 delle 5 gare in totale disputate tra i due.

Vagnozzi carica Sinner

L'allenatore azzurro ha fiducia nelle capacità dell'altoatesino, chiamato a una prova davvero importante per tenere testa al nativo di Atene: "Non credo si porterà in campo il ricordo di un anno fa, anzi quella sfida con Tsitsipas diventa uno stimolo per fare meglio.

Certamente Jannik ha sofferto il match point mancato con Alcaraz agli Us Open ma finalmente in inverno abbiamo potuto lavorare per sei settimane con continuità. Fisicamente è cresciuto molto, lo dimostra la condizione che ha mostrato nella rimonta con Fucsovics.

Il guaio all’anca di Adelaide non conta, se l’è procurato con una scivolata" ha spiegato il trainer alla Gazzetta dello Sport, che si avvale del prezioso aiuto di una persona di grande esperienza come Darren Cahill.

Nell'intervista, Vagnozzi ha aggiunto: "L’anno scorso abbiamo sempre dovuto inseguire gli infortuni, adesso abbiamo trovato l’equilibrio giusto senza snaturare le sue qualità. Jannik è cresciuto al servizio e le discese a rete non sono più estemporanee ma le sente come un prolungamento naturale del suo gioco.

E lì può salire ancora di livello. Sappiamo che ci aspetta un match molto duro, i colpi come il servizio e la battuta saranno fondamentali" ha concluso. Photo credit: Ansa.