Jannik Sinner, quanti problemi muscolari e non solo nell'ultimo anno



by   |  LETTURE 3003

Jannik Sinner, quanti problemi muscolari e non solo nell'ultimo anno

Jannik Sinner sembra aver cominciato la stagione sulla falsariga del 2022. Il tennista altoatesino, nel match poi perso contro Sebastian Korda valevole per i quarti di finale del 250 di Adelaide, ha accusato purtroppo un altro infortunio, questa volta all’anca sinistra che ha condizionato di gran lunga la sua partita causandone la sconfitta.

Sinner, che ha chiuso il 2022 al 14esimo posto della classifica mondiale è stato costretto già l’anno scorso a rinunciare a diversi tornei sia a causa di problemi muscolari e sia a causa della positività al covid.

Proprio la positività al Sars gli aveva causato il primo stop dell’anno che è appena passato facendogli saltare il 500 di Rotterdam. Successivamente ha dovuto interrompere anzitempo i primi due 1000 sul suolo americano: a causa di un malessere a Indian Wells e per via delle vesciche durante la semifinale al Miami Open.

I problemi muscolari, invece, sono arrivati sulla stagione sulla terra: prima un problema all’anca nel torneo di casa quando perse poi i quarti di finale contro Tsitsipas, successivamente infortunio al ginocchio durante gli ottavi al Roland Garros quando dovette ritirarsi contro Rublev ed infine al 500 di Amburgo a causa di una distorsione alla caviglia.

Gli acciacchi fisici sono poi proseguiti nell’ultima parte di stagione indoor, quando l’azzurro doveva difendere un bel gruzzoletto di punti conquistati nel 2021 anche grazie ai due trofei conquistati ad ottobre.

Ci fu infatti prima un nuovo problema alla caviglia a Sofia e Astana e successivamente anche un infortunio alla mano sinistra che gli ha causato l’uscita anzitempo da Parigi Bercy e il forfait per la finals di Coppa Davis.

Jannik Sinner dovrebbe partecipare regolarmente agli Australian Open

Ora, al primo torneo ufficiale e dopo le prime due vittorie consecutive, Sinner ha accusato un problema all’anca.
Fortunatamente dalla risonanza magnetica effettuata, secondo quanto riportato da Sky Sport, il 21enne nativo del Trentino Alto Adige dovrebbe partecipare regolarmente agli Australian Open in quanto non ci sarebbero lesioni muscolari.

Chi invece non ci sarà è Carlos Alcaraz. Lo spagnolo numero uno al mondo, come un fulmine al ciel sereno, ha comunicato la sua assenza al major di Melbourne a causa di un problema al muscolo semimebranoso della gamba destra.