Jannik Sinner avverte tutti su Novak Djokovic: "È in forma ed è il migliore al mondo"



by   |  LETTURE 2213

Jannik Sinner avverte tutti su Novak Djokovic: "È in forma ed è il migliore al mondo"

Determinato a cominciare bene la stagione in Australia, come già dimostrato nel 2022 coi quarti di finale conquistati agli Australian Open. Jannik Sinner ha tutta la voglia di ricominciare col piede giusto nel circuito Atp: i primi eventi dell'annata si disputeranno come sempre in Oceania e il tennista altoatesino vuole essere tra i protagonisti per confermare ai tanti tutto il suo talento, dopo un anno abbastanza complicato condizionato dai diversi infortuni rimediati nel corso dei tornei (anche prestigiosi).

L'azzurro cercherà di dare un segnale alla concorrenza e ai migliori giocatori del mondo nell'Atp 250 di Adelaide, nel quale sarà fra gli atleti ai nastri di partenza. Testa di serie numero 6, il talentuoso 21enne debutterà col britannico Kyle Edmund: nel primo confronto sul cemento australiano, il ragazzo nativo di San Candido non dovrà farsi sorprendere e convincere dal punto di vista del gioco.

In caso di vittoria, Sinner potrebbe sfidare il vincente del match tra il beniamino di casa Kokkinakis e lo statunitense Cressy. In entrambi i casi un banco di prova molto importante, con la possibilità di spingersi verso ai quarti di finale e affrontare il russo Andrey Rublev.

Sinner avverte tutti su Djokovic

Nelle parole riportate dal quotidiano australiano The Age, l'altoatesino ha avvertito tutti sul campione serbo Novak Djokovic, col quale si è allenato nella giornata di venerdì: "Mi sono Mi sono allenato con Nole e ho potuto notare direttamente che è in forma.

Si vede che vuole vincere ed è determinato" ha dichiarato con grande sicurezza l'atleta allenato da coach Simone Vagnozzi e Darren Cahill. Poi ha proseguito, sempre sul nativo di Belgrado: "È molto bello riaverlo qui in Australia e averlo anche agli Australian Open, perché penso che sia uno dei migliori giocatori al mondo, se non il migliore.

Non lo conosco così bene ma di sicuro è molto motivato" ha aggiunto. "Proverà a vincere ogni partita che gioca, ogni torneo che gioca, ma penso che fisicamente sia molto bravo e si muova molto bene. Per vincere contro di lui devi giocare il tuo miglior tennis" ha concluso.