'Ha una chance agli AO 2023': Woodbridge sprona Jannik Sinner

Il 2022 è stato un anno ricco di emozioni e colpi di scena

by Simone Brugnoli
SHARE
'Ha una chance agli AO 2023': Woodbridge sprona Jannik Sinner

Il 2022 è stato un anno ricco di emozioni e colpi di scena. Rafael Nadal e Novak Djokovic si sono spartiti i primi tre Slam della stagione, dimostrando di essere ancora gli uomini da battere nelle partite al meglio dei cinque set.

Lo spagnolo guida la classifica all-time dei Major a quota 22, con una lunghezza di vantaggio sul serbo. Il 35enne di Belgrado proverà l’aggancio già agli Australian Open 2023, essendo stato revocato il ban di tre anni che gravava sulla sua testa.

Nole andrà a caccia del suo decimo sigillo a Melbourne Park, ma dovrà stare molto attento a Nadal, Daniil Medvedev e Carlos Alcaraz. Il 19enne spagnolo è letteralmente esploso nel 2022, trionfando agli US Open e aggiudicandosi anche due Masters 1000 (Miami e Madrid).

Il pupillo di Juan Carlos Ferrero è diventato il più giovane numero 1 nella storia del tennis maschile e farà di tutto per arricchire la sua bacheca nel 2023. In un’intervista concessa al ‘Telegraph’, Todd Woodbridge ha analizzato nel dettaglio le prospettive di ‘Carlitos’.

Woodbridge elogia Alcaraz e Sinner

“Carlos Alcaraz unisce i punti di forza dei Big 3. Ha la volée di Roger Federer, la tenacia di Rafael Nadal e la mobilità di Novak Djokovic. Mettendo tutto insieme, viene fuori un pacchetto fantastico.

Sono curioso di vedere come se la caverà agli Australian Open. Ora è il numero 1 del mondo e ha vinto l’ultimo Slam disputato (gli US Open), quindi tutti vorranno batterlo” – ha spiegato Woodbridge.

Todd ha speso belle parole anche per Jannik Sinner: “Ho la sensazione che l’italiano possa avere una chance a Melbourne se Djokovic o Nadal dovessero inciampare lungo il cammino. Dopo un 2022 di transizione, credo che sia pronto per fare lo step successivo”.

La stagione di Sinner è stata caratterizzata da parecchi alti e bassi, complice anche una lunga serie di infortuni. L’altoatesino si è separato da Riccardo Piatti lo scorso febbraio, affidandosi alle sapienti mani di Simone Vagnozzi e Darren Cahill.

Il suo 2023 partirà da Adelaide, dove è iscritto sia in singolare che in doppio. Photo credit: Getty Images

Jannik Sinner
SHARE