Jannik Sinner ed Emma Raducanu sono le delusioni del 2022

Continuano le polemiche attorno ai due giovani talenti

by Mario Tramo
SHARE
Jannik Sinner ed Emma Raducanu sono le delusioni del 2022

Jannik Sinner ed Emma Raducanu sono in cima alla critica in chiave tennistica delle delusioni della stagione 2022. Se qualcuno avesse detto ciò lo scorso anno, in pochi ci avrebbero creduto, ma la realtà è che il giovane talento azzurro e la bella e talentuosa britannica hanno finora deluso e non poco le aspettative di tutti gli appassionati e degli addetti ai lavori.

Da un lato Jannik ha raggiunto buoni risultati, Quarti di finale in diversi Slam ma sia gli addetti ai lavori che i tifosi si aspettavano qualcosa in più da colui che era designato da molti come il futuro erede dei Big Three o addirittura il nuovo Novak Djokovic.

Sinner ha disputato ottimi tornei, ha mostrato di essere competitivo con i migliori ma si è perso poi nei momenti clou, basti pensare alla sconfitta contro Novak Djokovic a Wimbledon e a quella contro Carlos Alcaraz, (candidato a essere suo eterno rivale) agli US Open a New York.

In entrambe le situazioni il tennista altoatesino sembrava essere in netto vantaggio sull'avversario, un vantaggio sprecato dalla superiorità mentale sia di Nole (in questo caso anche normale visto che parliamo di un Big Three) sia di Alcaraz.

Sinner ha battuto Alcaraz in tornei minori (vedi finale Umago) ma ha perso una ghiotta chance a Flushing Meadows e mentre in America lo spagnolo diventava numero uno, l'azzurro diventava un vero e proprio caso. L'Equipe ha pubblicato la classifica dei più deludenti dell'anno e Sinner è al primo posto davanti ai francesi Gael Monfils e Ugo Humbert.

Tra le donne Emma Raducanu è avanti rispetto a Naomi Osaka.

Sinner e Raducanu, c'è chi li difende

In tanti sui social hanno provato a difendere i due giovanissimi tennisti. La psicologa Daria Abramowicz ha twittato contro l'Equipe definendo ridicole queste classifiche e l'idea di realizzare ciò.

L'Equipe ha provato a difendere le proprie idee sottolineando il crollo in classifica e nei risultati sia di Emma che di Jannik, un crollo per certi versi inaspettato e che ha lasciato tutti a bocca aperta. Il tennista azzurro si sta preparando alla nuova stagione, che, inizierà ufficialmente per lui con il torneo Atp di Adelaide International 1. Photo Credit: Official Atp Vienna

Jannik Sinner Emma Raducanu
SHARE