Volandri si coccola Jannik Sinner e Matteo Berrettini: "Siamo orgogliosi"



by   |  LETTURE 3685

Volandri si coccola Jannik Sinner e Matteo Berrettini: "Siamo orgogliosi"

L’Italia capitanata da Filippo Volandri ha dominato il Gruppo A battendo la concorrenza di Argentina, Croazia e Svezia lo scorso settembre. Le convincenti prestazioni in singolare di Jannik Sinner, Matteo Berrettini e Lorenzo Musetti e la forza della coppia formata da Fabio Fognini e Simone Bolelli, hanno permesso agli azzurri di chiudere il girone al primo posto e conquistare i quarti di finale della storica manifestazione a squadre.

Il prossimo obiettivo del team italiano è battere gli Stati Uniti e sfidare la vincente della sfida tra Germania e Canada in semifinale. La formazione statunitense potrà contare su tennisti del calibro di Taylor Fritz, Frances Tiafoe e Jack Sock.

Volandri ha parlato proprio della Coppa Davis e della stagione dei giocatori italiani nelle parole raccolte dal Corriere dello Sport.

Volandri elogia il gruppo azzurro: "Siamo contenti e orgogliosi"

"Siamo contenti, felici e orgogliosi di come è andata anche questa stagione.

Stiamo cercando di portare una presenza italiana alle Finals e non sarà facile, ma intanto ci ritroviamo ancora tra le prime otto di Coppa Davis. Jannik ha confermato di avere una crescita costante e anche Matteo quando sta bene riesce a fare prestazioni da campione vero.

E non dimentichiamoci dei progressi di Lorenzo Musetti" , ha spiegato Volandri. "Stiamo bene, dopo Bologna ci siamo parlati e abbiamo condiviso pareri e opinioni. Resta un percorso a lungo termine che è appena iniziato.

Il doppio? Ci dobbiamo affidare ai nostri due campioni. Sono molto forti e questo aiuta i singolaristi ad andare in campo perché si sentono più tranquilli. Poi, ovvio, il tempo passa per tutti e avremo bisogno di alternative ma al momento il nostro team è questo” .

Berrettini è impegnato questa settimana al torneo ATP 250 di Firenze e affronterà Roberto Carballes Baena al secondo turno. Sinner, invece, ha dovuto rinunciare al torneo italiano per recuperare al 100% dal problema alla caviglia.

La speranza di tutti gli appasionati di tennis italiani è quella di vedere Sinner in campo alla Tennis Napoli Cup grazie a una wild card. Un'ipotesi che potrebbe trasformarsi in realtà nei prossimi giorni. Photo Credit: via Instagram Matteo Berrettini