Sinner, riparte la caccia alle Finals: "Ma non ci penso, vedremo a fine anno"



by   |  LETTURE 3684

Sinner, riparte la caccia alle Finals: "Ma non ci penso, vedremo a fine anno"

Doveva dimenticare la sconfitta contro Carlos Alcaraz a New York, smaltire il passo falso contro Mikael Ymer in Davis Cup e ricominciare a macinare punti per rimanere attaccato al treno delle Atp Finals. Detto, fatto. Jannik Sinner tocca quota dieci vittorie consecutive a Sofia e inizia nella migliore delle maniera la difesa dei titoli conquistati nel 2020 e nel 2021.

Il tennista azzurro, che tiene sempre sotto controllo la sfida contro Nuno Borges, chiude sul 6-3 6-4 senza concedere palle break e con una prestazione straordinariamente ordinata. Oggi partita difficile, la prima in particolar modo lo è sempre di più.

Soprattutto perché devi riabituarti alla superficie e alle condizioni di gioco. Penso di servito bene nei momenti importanti e sono contento in generale della prestazione. Grazie al pubblico. Questo per me è un posto speciale per me e spero di giocare bene anche il prossimo turno" ha detto.

Ad attenderlo, il vincente della sfida tra il 'redivivo' Fernando Verdasco - che non vinceva una partita nel circuito maggiore sul cemento dal 2020 - e il giustiziere di Fabio Fognini al primo turno, l'australiano Vukic.

Sinner 'allontana' il pensiero delle Atp Finals di Torino

Nonostante ci siano ancora da assegnare i punti Vienna e Parigi-Bercy (1500, ovviamente) Sinner allontana un po' il pensiero delle Finals. Un obiettivo, certo, ma non un ossessione.

In questo momento non ci penso tanto. Cerco sempre di migliorare partita dopo partita. Poi vedremo alla fine dell'anno dove sarò. Ogni partita per me è importante allo stesso modo e cerco semplicemente di trovarmi nella migliore situazione possibile per proseguire i tornei" ha spiegato.

Dicevamo, Sinner ha un rapporto speciale con il '250' di Sofia. Non ha ancora perso una partita sotto il cielo (coperto) bulgaro e quest'anno ha potuto riabbracciare anche il pubblico. "Qui ho vinto il mio primo titolo Atp e l'anno dopo ho vinto ancora.

Questo per me è davvero un posto speciale e finalmente quest'anno c'è il pubblico. Quindi ringrazio tutti" ha concluso sorridendo prima di prendersi l'applauso dei presenti. Photo Credit: Getty Images