Jannik Sinner, importante novità prima dell'Atp di Sofia: i dettagli



by   |  LETTURE 15267

Jannik Sinner, importante novità prima dell'Atp di Sofia: i dettagli

È in arrivo, precisamente lunedì 26 settembre, una gran bella notizia per Jannik Sinner prima di tornare nei ranghi del circuito Atp per disputare un torneo 250, forse il suo preferito della categoria per un motivo particolare.

Con l'aggiornamento del ranking mondiale, l'altoatesino guadagnerà un'altra posizione in classifica per i risultati che si sono verificati nel corso della settimana (fatta eccezione per la Laver Cup, che non assegna e non toglie di conseguenza alcun punto).

Dunque, dall'undicesima, il tennista italiano tornerà nuovamente in top 10: un traguardo meritato per il talentuoso 21enne dopo la grandissima prova offerta agli Us Open, la cui avventura si è conclusa ai quarti di finale al termine di una battaglia di oltre 5 ore contro Carlos Alcaraz.

La novità può fare da iniezione di fiducia per il nativo di San Candido, che però non cambia gli obiettivi a lungo termine imposti e già dichiarati a più riprese. Da lunedì Sinner sarà così in decima piazza, riportando l'Italia in uno dei migliori dieci posti del mondo e scavalcando l'amico polacco Hubert Hurkacz, sconfitto in semifinale dall'altro azzurro Lorenzo Sonego all'Atp di Metz.

A Sofia per riconfermarsi campione

L'altoatesino ha cercato di recuperare quante più energie possibili dopo New York in questa settimana: sembrato abbastanza stanco durante l'ultimo match di Coppa Davis contro Ymer, poi perso, l'azzurro deve prepararsi fisicamente e mentalmente al prossimo impegno in calendario, fissato proprio dal 26 settembre.

Jannik giocherà infatti l'Atp 250 di Sofia, nella capitale della Bulgaria, con l'obiettivo di riconfermarsi per la terza volta consecutiva campione. Inizierà così la parte di stagione su cemento indoor, la superficie più congeniale in questo momento alle caratteristiche di gioco dell'italiano, che ha ottenuto risultati di grande spessore lo scorso anno.

Il debutto è in programma mercoledì contro il portoghese Nuno Borges o un tennista proveniente dalle qualificazioni. Fra gli aspiranti al trofeo c'è la testa di serie numero 2 del tabellone Pablo Carreno Busta.