Jannik Sinner, ottime notizie dal ranking. Spreca Lorenzo Musetti

Il tennista altoatesino ha disputato finora un ottimo torneo

by Mario Tramo
SHARE
Jannik Sinner, ottime notizie dal ranking. Spreca Lorenzo Musetti

Siamo ormai giunti alla seconda settimana degli Us Open, ultimo e molto importante torneo del Grande Slam a New York. Un torneo che ha visto già tanti emozionanti aspetto, nel circuito femminile abbiamo visto l'addio della leggenda Serena Williams mentre in quello maschile continua l'avanzata di Rafael Nadal, grande favorito alla vittoria finale.

Il campione iberico potrebbe inoltre tornare a fine torneo numero uno al mondo ma molto dipenderà anche dal risultato dell'attuale numero uno, il russo Daniil Medvedev. Nella notte l'atleta si troverà dinanzi un durissimo ostacolo come l'australiano Nick Kyrgios e potrebbe così perdere definitivamente il ruolo di numero uno nel circuito.

Turno dopo turno il ranking cambia aspetto e ci sono diverse situazioni in bilico. Con la vittoria raggiunta nella notte sull'americano Brandon Nakashima, il numero uno italiano Jannik Sinner ha scavalcato in classifica Felix Auger Aliassime ed ha avvicinato il suo ritorno in Top Ten.

Mentre il canadese ha perso ben cinque posizioni (e rischia di perderne anche di più) l'altoatesino si trova davanti ad ottime possibilità, ha guadagnato una posizione ed in caso di vittoria agli Ottavi su Ilya Ivashka guadagnerebbe ancora un'altra posizione ai danni invece di Taylor Fritz.

Ranking, le ultime su Jannik Sinner e Lorenzo Musetti

La Top Ten è sempre più vicina e il talento azzurro, in attesa di capire come finirà il torneo Andrey Rublev, può mettere nel mirino Hubert Hurkacz, anch'egli già eliminato nel corso del torneo.

Mentre Matteo Berrettini necessità di andare avanti per evitare di perdere ulteriori posizioni, grossa chance persa per Lorenzo Musetti. Il giovane talentino resta (a meno di improbabili sorpassi) in trentesima posizione, classifica che avrebbe notevolmente migliorato (almeno tre posizioni) con una vittoria ai danni di Ivashka.

Nulla da fare e sarà per la prossima per il talento carrarino. Una classifica che almeno nella Top 30 continua a parlare italiano con i tifosi azzurri che sperano in un imminente rientro del tennis azzurro nella Top 10 mondiale.

Jannik Sinner Lorenzo Musetti
SHARE