"È una leggenda": Jannik Sinner, bellissime parole su Serena Williams



by   |  LETTURE 7705

"È una leggenda": Jannik Sinner, bellissime parole su Serena Williams

Il livello di gioco si è alzato in modo importante nel secondo turno e ora l'altoatesino dovrà confermarsi nelle successive partite. Jannik Sinner ha battuto lo statunitense Eubanks agli Us Open in tre set abbastanza lottati e ha staccato il pass per il terzo turno del tabellone principale.

L'azzurro non si è fatto sorprendere dal pubblico di casa, più dalla parte del giocatore di casa, e questo è comunque un aspetto non indifferente in vista della prossima partita: per qualificarsi agli ottavi, infatti, il nativo di San Candido dovrà superare il giovane americano Brandon Nakashima.

L'intervista

Ai microfoni di Eurosport il talentuoso 20enne ha analizzato l'ultimo successo: "La partita era diversa dal primo turno, perché lui ha servito molto bene. Nel secondo ho fatto un po' più di fatica, forse dovevo cambiare la posizione da cui rispondere.

Il set è stato un po' la chiave del match e per fortuna sono riuscito a portarlo a casa. Normalmente più uno gioca e meglio si sente in campo" ha commentato. Poi ha proseguito: "La prossima sfida sarà totalmente differente, ho un giorno di allenamento ma anche di riposo (molto importante) per fare una buona preparazione.

Sicuramente questo secondo turno è andato meglio rispetto al debutto" . L'altoatesino ha anche riservato belle parole alla sua squadra: "La combinazione con Simone Vagnozzi e Darren Cahill funziona molto bene. Il team è affiatato e unito, quando guardo il mio angolo mi ispirano tranquillità e mi danno tanta carica" ha sottolineato.

Chiusura dedicata alla regina Serena Williams: "Ha fatto tantissimo per questo sport, è una leggenda e credo faccia piacere a tutti che giochi ancora su questi campi. Ho visto la sua ultima sfida e ha anche disputato un buonissimo incontro.

Vedremo cosa farà nel prossimo turno, per me è una fonte d'ispirazione anche se non ho mai parlato e non ho potuto conoscerla" . Attesa per scoprire in quale campo e quando Sinner tornerà a giocare: per due volte consecutive è stato il Louis Armstrong Stadium a ospitare l'azzurro.