ATP 250 Sofia - É valanga azzurra in Bulgaria: presenti Sinner, Musetti e Fognini

E' stata pubblicata l'entry list ufficiale del torneo ATP 250 di Sofia

by Antonio Frappola
SHARE
ATP 250 Sofia - É valanga azzurra in Bulgaria: presenti Sinner, Musetti e Fognini

Jannik Sinner ricorderà per sempre il giorno in cui ha conquistato il suo primo titolo ATP a Sofia nel 2020. L’altoatesino, che ha sollevato al cielo il trofeo in Bulgaria anche lo scorso anno, ha deciso di giurare ancora amore al Sofia Open e dal 26 settembre al 2 ottobre sarà uno dei principali protagonisti dell’evento.

L’azzurro proverà a vincere per la terza volta consecutiva il torneo, ma sono numerosi i tennisti che proveranno a rendere il suo percorso più insidioso che mai. Quest’oggi, infatti, è stata pubblicata l’entry list ufficiale e sarà Hubert Hurkacz a guidare il seeding.

Il polacco ha battuto Sinner in due occasioni, la prima in finale al Masters 1000 di Cincinnati, ed è uno dei maggiori candidati per ottenere la qualificazione alle ATP Finals di Torino. La testa di serie numero tre, invece, porta il nome e il cognome di Pablo Carreno Busta.

Lo spagnolo ha vissuto una settimana da sogno a Montreal e ha vinto il suo primo titolo Masters 1000 battendo, oltre a Matteo Berrettini, proprio Sinner e Hurkacz.

Entry list ATP 250 Sofia - Sinner difende il titolo, tanti italiani in campo

Scenderanno in campo a Sofia anche Grigor Dimitrov e Gael Monfils.

Il francese, che potrebbe iscriversi anche alla Tennis Napoli Cup, sta cercando di fare il possibile per recuperare dall’infortunio subito al tallone destro e vivere un grande finale di stagione. Oltre a Sinner, prenderanno parte al torneo di Sofia altri tre tennisti azzurri.

Si tratta di Lorenzo Musetti, Fabio Fognini e Lorenzo Sonego. I primi due hanno guadagnato l’accesso al secondo turno degli US Open completando due incredibili rimonte al quinto set rispettivamente contro David Goffin e Aslan Karatsev; mentre il piemontese ha perso all’esordio.

Proveranno a sorprendere nuovamente gli appassionati di tennis Holger Rune e Jack Draper, due dei migliori talenti del circuito maggiore. La prima wild card, infine, è stata assegnata a Stan Wawrinka. Lo svizzero si è ritirato nel corso del match con Corentin Moutet a Flushing Meadows per un problema fisico, ma ha ribadito la sua voglia di mettersi ancora in mostra nel Tour ATP in conferenza stampa.

“È innegabile che mi stia avvicinando alla parte finale della mia carriera. Sono rimasto fermo ai box per più di un anno a causa degli infortuni e mi ci è voluto un po’ di tempo per riprendermi fisicamente e tennisticamente.

Amo ancora questo sport e voglio continuare a giocare. Tuttavia, ho bisogno di ottenere importanti risultati. Non posso perdere ogni volta. Ho sensazioni migliori e penso di poter giocare meglio” .

L'entry list completa

Photo Credit: Getty Images

SHARE