"Ne sono sicuro": John McEnroe fa una grande previsione su Jannik Sinner



by   |  LETTURE 22504

"Ne sono sicuro": John McEnroe fa una grande previsione su Jannik Sinner

Il futuro del tennis è nelle mani di Jannik Sinner e Carlos Alcaraz, parola di John McEnroe. L’ex tennista statunitense ha rilasciato un’intervista a Tennis Magazin in cui ha elogiato i due giovani talenti del circuito, che stanno disputando una grande stagione.

Per lo spagnolo, sono già quattro i trofei vinti in sei finali disputate: due Masters 1000, su due superfici diverse,c e due 500 in questo 2022. Solo due finali perse ed entrambe per mano di due italiani: a Amburgo sconfitto da Lorenzo Musetti; a Umago, nel Croatia Open, è stato proprio Sinner a trionfare nell’ultimo atto contro il numero due spagnolo.

McEnroe ha speso parole fantastiche su entrambi i giocatori. “Sinner è un bravo ragazzo, anche se deve ancora imparare alcune cose, soprattutto deve migliorare a rete. È un grande giocatore che è cresciuto nel tempo, ma è sempre determinato a migliorare ancora”, ha detto ai microfoni di Tennis Magazin, come riportato da Punto de Break.

Per l’altoatesino è stato anche un anno complesso per il cambio di allenatore, passando da Riccardo Piatti alla coppia Vagnozzi – Cahill [quest'ultimo arrivato in un secondo momento, ndr]; questa decisione, secondo il campione Slam, potrebbe portarlo a grandi successi.

“Sono rimasto sorpreso che abbia fatto questa scelta, non so cosa sia successo con precisione. Auguro il meglio a Jannik, sono sicuro che continuerà a migliorare e vincerà qualche Grande Slam in futuro”.

La certezza Carlos Alcaraz

Parole al miele anche per Carlos Alcaraz da parte di John McEnroe. Nel caso dello spagnolo, vincitore di quattro titoli stagionali, sia su cemento sia su terra battuta, l’ex tennista si lancia prima in un paragone con i Big 3, poi ne elogia una caratteristica in particolare.

“Alcaraz è fantastico: tennisti come lui compaiono solo ogni dieci anni. È come Rafa, Novak o Roger. Non dico che sarà alla loro altezza, ma ciò che offre in campo è straordinario, soprattutto per come si muove in campo, nessuno si muove come lui.

Sprigiona anche una grande energia, è un grande stimolo per il tennis, era necessaria una figura come lui in questo sport”. Photo credits: @cincytennis (Instagram)