"Ci hanno sorpreso": uno stupito Bertolucci commenta la sconfitta di Jannik Sinner



by   |  LETTURE 6487

"Ci hanno sorpreso": uno stupito Bertolucci commenta la sconfitta di Jannik Sinner

Anche l’ultima pedina azzurra è caduta a Montreal. Jannik Sinner, infatti, era l’ultimo giocatore italiano rimasto nel tabellone del Masters 1000 canadese, ma anche l’altoatesino si è dovuto arrendere: agli ottavi di finale, è arrivata la sconfitta contro Pablo Carreno Busta in due set, con lo score finale di 6-2, 6-4 a favore dello spagnolo.

Lo stesso Carreno Busta che ad inizio del torneo aveva trionfato anche contro un altro italiano: vittoria al primo turno contro Matteo Berrettini, sempre in due set. Con la vittoria agli ottavi di finale, una statistica incredibile a favore di Sinner ha trovato la sua fine.

Fino al terzo turno del torneo di Montreal, il numero uno azzurro era imbattuto contro i tennisti spagnoli: otto vittorie conquistate in questo 2022 su otto match disputati. L’ultima di queste è arrivata contro l’altro giovane talento del tennis mondiale, Carlos Alcaraz, nella finale del torneo 250 di Umago: al Croatia Open, è stato “Jan the Fox” a trionfare con il primo titolo su terra rossa.

Le parole di Bertolucci

A sottolineare questo dato sulla sfida tra Jannik Sinner e i tennisti spagnoli è arrivato Paolo Bertolucci. L’ex giocatore azzurro, che frequentemente commenta i match degli azzurri sui social, ha evidenziato la consecutio di eventi tra la vittoria contro il numero quattro del mondo e la sconfitta contro il numero quattro spagnolo.

“Avevamo appena disinnescato Carlos Alcaraz e gli spagnoli ci hanno sorpreso con il solido Carreno Busta”, ha scritto il vincitore della Coppa Davis su Twitter. Il riferimento è anche alla maledizione legata a Carlos Alcaraz, che ultimamente subisce sconfitte proprio per mano di italiani: prima Lorenzo Musetti a Amburgo, poi Jannik Sinner a Umago.

Una vera sorpresa il trionfo del numero ventitré del mondo, considerando il precedente proprio di quest’anno. Delle otto vittorie contro gli spagnoli, infatti, rientra anche quella contro Carreno Busta: un match incredibile giocato al Masters 1000 di Miami, dove l’italiano è riuscito ad annullare cinque match point e a conquistare gli ottavi di finale del torneo 1000 statunitense.