Jannik Sinner vs Matteo Berrettini, una sfida che a Montreal può diventare speciale

Interessante analisi sui due giovani talenti del tennis italiano

by Mario Tramo
SHARE
Jannik Sinner vs Matteo Berrettini, una sfida che a Montreal può diventare speciale

Tra poche ore avrà inizio ufficialmente il Masters 1000 di Montreal, il primo grande torneo della stagione di tennis nord americana. Parteciperanno i due tennisti principi del tennis italiano, coloro che da ormai un paio di anni sono nelle parti alte del circuito di tennis.

Parliamo ovviamente di Jannik Sinner e Matteo Berrettini, due tennisti che fino ad ora hanno avuto una stagione travagliata. Momenti positivi e momenti deludenti con i due tennisti che, dopo i risultati di questa settimana, sono ormai entrambi fuori dalla Top Ten mondiale.

Nelle prossime settimane i due tennisti azzurri avranno come obiettivo quello di tornare in Top Ten e magari facilitare così il proprio tabellone agli US Open, quarto ed ultimo torneo del Grande Slam di questo 2022.

Sia Sinner che Berrettini non hanno praticamente punti da difendere a Montreal con il tennista altoatesino che è stato subito eliminato nel torneo dello scorso anno e che quindi potrebbe guadagnare punti e magari posizioni.

In questo momento Jannik Sinner è numero 12 al mondo, davanti all'americano Taylor Fritz ed al connazionale Matteo Berrettini. Sinner e Berrettini si giocheranno in questo torneo la posizione in classifica e soprattutto il ruolo di Numero uno italiano.

Sinner vs Berrettini, una sfida inedita

Matteo Berrettini e Jannik Sinner non si sono mai sfidati, non solo nel circuito maggiore ma, visto le età abbastanza differenti, neanche il circuito juniores. Jannik Sinner dovrà battere un qualificato mentre sulla carta è più dura per il tennista romano, che, dovrà prima affrontare lo spagnolo Pablo Carreno Busta e poi sfidare il tennista danese Holger Rune, uno dei più interessanti giovani del circuito.

Il calendario non è impossibile ed agli Ottavi di finale di Montreal potremmo vedere per la prima volta Berrettini vs Sinner, una sfida che incuriosisce tutti i tifosi italiani e non solo. Berrettini attualmente è sotto di poco più di 400 punti rispetto a Sinner, ma entrambi hanno poco o nulla da difendere in classifica.

In caso di vittoria su Sinner e permanenza nel torneo per un tempo maggiore (magari con accesso a semifinale e finale) Berrettini può scavalcare Jannik in classifica e diventare nuovamente il numero uno italiano, quello scettro perso dopo i punti persi nel ranking con il torneo di Wimbledon. Jannik Sinner vs Matteo Berrettini, una sfida da tanti contorni e che presto potremo finalmente vedere nel circuito.

Jannik Sinner Matteo Berrettini
SHARE