Jannik Sinner in campo a Firenze e Napoli? L'azzurro chiarisce il futuro



by   |  LETTURE 6585

Jannik Sinner in campo a Firenze e Napoli? L'azzurro chiarisce il futuro

Il 2022 non è stato affatto un anno semplice per Jannik Sinner. Il Golden Boy del tennis italiano, da qualche settimana anche numero uno, ha vissuto numerose problematiche che hanno fermato la sua corsa nel circuito.

Basterebbe vedere che l'azzurro ha vinto il suo primo torneo solo il 31 Luglio, ma Jannik ha dimostrato in più occasioni di avere un talento sopraffino e di essere uno dei migliori giovani talenti al mondo. I costanti problemi fisici, la positività al Covid ed anche il cambio coach non hanno dato sicuramente buone notizie al tennista altoatesino che ha dovuto quindi fare i conti con vari problemi.

Nonostante ciò Jannik è ora il numero 10 al mondo ed anche nell'ultima settimana ad Umago ha dimostrato il suo grande valore. La vittoria del torneo contro quello che potrebbe rivelarsi in futuro il suo grande rivale, ovvero Carlos Alcaraz, può diventare una spinta importante per il prossimo futuro dell'azzurro.

La decisione di Sinner sulla sua programmazione

Nel torneo di Umago Jannik ha mostrato una grande crescita al servizio, ha battuto Alcaraz annullandogli diverse palle break e mostrando una personalità eccezionale.

Al termine del match l'azzurro ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "Bene, buonasera a tutti, per prima cosa Carlos, ogni settimana che passa non fai altro che migliorare, abbiamo dato vita ad un grande match.Complimenti al tuo team, ringrazio al mio team, in questo 2022 abbiamo avuto momenti poco fortunati e vi ringrazio per essermi stati vicini.

Spero di fare bene ora nella stagione americana, voglio ringraziare tutti quanti, dalla direzione del torneo fino ai raccattapalle" In conferenza Jannik ha parlato anche della programmazione futura e della possibilità di partecipare ai tornei nostrani che si terranno tra qualche mese a Firenze e Napoli, due nuovi 250.

Ecco le sue parole a riguardo: "Partecipare ai tornei di Firenze e Napoli? Adesso c'è Montreal e poi vediamo. Ancora non abbiamo parlato di questo, proviamo a focalizzarci sull'America e poi vediamo, c'è tempo" Photo Credit: Getty Images