Jannik Sinner pensa alla rivalità con Alcaraz: la rivelazione del tennista italiano



by   |  LETTURE 12008

Jannik Sinner pensa alla rivalità con Alcaraz: la rivelazione del tennista italiano

Jannik Sinner e Carlos Alcaraz sono i due più giovani giocatori presenti in top 10. Entrambi hanno bruciato le tappe e dimostrato tutto il loro talento sin dai primi match disputati nel circuito maggiore; entrambi rappresentano il presente e il futuro del tennis.

L’italiano e lo spagnolo si sono affrontati tre volte nel Tour ATP e l’altoatesino è avanti 2-1 negli scontri diretti. La vittoria che gli ha consentito di portarsi in vantaggio è arrivata al torneo ATP 250 di Umago, in una finale che ha dimostrato ancora una volta i passi in avanti compiuti da Sinner sia dal punto di vista tattico che fisico negli ultimi mesi.

Sinner e Alcaraz potrebbero davvero dare vita a una rivalità capace di regalare a tutti gli appassionati di tennis grandi emozioni.

Sinner su Alcaraz: "Giocare contro di lui non è mai semplice"

“Sicuramente giocare contro Carlos non è mai semplice.

Lui trova sempre una soluzione. Ha un ottimo atteggiamento: non molla mai una palla" , ha dichiarato Sinner in conferenza stampa. "Penso di aver fatto qualcosa di molto buono in finale. Voglio essere più continuo.

Vedremo come giocheremo sia io che lui in America, magari ci affrontiamo di nuovo. Non ci siamo mai sfidati sul cemento outdoor, ci manca questa superficie. Lui ha dimostrato di poter giocare bene su qualsiasi superficie. Ha vinto a Miam, Madrid e giocato tante finali.

Farà cose molte buone in futuro. È una brava persona” . Anche Alcaraz, durante la premiazione finale, ha espresso parole di grande ammirazione nei confronti di Sinner. “Questa è la seconda volta che mi batti quest’anno, Jannik” , ha detto il 19enne di Murcia.

“Troverò il modo per batterti( ride, ndr) . È incredibile il livello che hai espresso questa settimana, congratulazioni. Hai svolto un ottimo lavoro e ti auguro buona fortuna per il resto della stagione" .

Sinner e Alcaraz inizieranno la stagione americana al Masters 1000 di Montreal e cercheranno di giocarsi le loro possibilità anche agli US Open. Photo Credit: Getty Images