Jannik Sinner in campo ad Umago con Alcaraz, ma in arrivo ci sono brutte notizie



by   |  LETTURE 74998

Jannik Sinner in campo ad Umago con Alcaraz, ma in arrivo ci sono brutte notizie

In questi minuti sta cominciando la finale del torneo Atp 250 di Umago, la sfida tra le prime due teste di serie Carlos Alcaraz e Jannik Sinner. I due sono ormai tennisti a pieno regime nelle parti alte della classifica e, visto la giovane età, saranno probabilmente protagonisti del futuro di questo sport.

Sinner e Alcaraz sono i tennisti più giovani della Top 20, entrambi giocheranno la propria 7 finale nel circuito ed entrambi hanno 5 titoli vinti. Va detto che mentre Carlos ha già vinto 1000 l'azzurro ha fallito quest'appuntamento perdendo sul cemento americano contro l'amico Hubert Hurkacz.

Per il tennista murciano è una rivincita visto che i due si sono affrontati poche settimane fa agli Ottavi di finale di Wimbledon ed in quell'occasione è stato l'azzurro ad avere la meglio. Alcaraz e Sinner sono in parità nei precedenti (non viene contato un Challenger vinto in passato dallo spagnolo) e non si sono mai affrontati nel circuito maggiore su terra battuta.

Jannik è reduce da un ottimo torneo ed una semifinale straordinaria dove ha annichilito il connazionale Franco Agamenone, Alcaraz è invece reduce da un'intensa semifinale dove ha lottato fino alla fine per aver la meglio di Giulio Zeppieri.

L'azzurro nel finale si è arreso ai crampi ma è stato protagonista di un match entusiasmante.

Jannik Sinner, brutte notizie in arrivo

Jannik Sinner vive un buon momento di forza, è stato ad un passo dall'impresa a Wimbledon e qui ad Umago ha raggiunto la sua prima finale nel torneo.

La prossima settimana Sinner ha già deciso di non partecipare all'Atp 500 di Washington e non difenderà quindi il torneo vinto lo scorso anno. Brutte notizie quindi in ottica Ranking per Jannik ed i suoi tifosi.

Nei prossimi giorni Jannik subirà il sorpasso in classifica ed uscirà quindi ufficialmente dalla Top Ten. Sia Hurkacz ma anche Cameron Norrie e Taylor Fritz finiranno davanti al tennista altoatesino che conserverà però il titolo di miglior italiano, appena davanti all'altro azzurro Matteo Berrettini.

Il ranking perderà molto presto italiani in Top Ten e l'obiettivo sarà ora riportare nuovamente l'Italia e comunque un tennista italiano tra i primi dieci del ranking. Photo Credit: Getty Images