"Ho imparato tanto": Franco Agamenone riflette sulla sconfitta contro Jannik Sinner



by LUCA FERRANTE

"Ho imparato tanto": Franco Agamenone riflette sulla sconfitta contro Jannik Sinner

Ha speso tutte le ultime energie rimaste, la superiorità e 'la freschezza' dell'avversario hanno avuto la meglio. Nel derby tutto azzurro per un posto nella finale dell'Atp 250 di Umago, Jannik Sinner ha prevalso su un grandissimo Franco Agamenone, che si è regalato un grandissimo traguardo con la conquista della semifinale in Croazia.

L'italo-argentino ha cercato di combattere fino in fondo nel confronto con l'altoatesino, sempre in pieno controllo, che non ha mai lasciato chances o possibilità di mantenere aperta la sfida. Una partita comunque molto importante per il futuro del giocatore 29enne, che ha sottolineato particolarmente questo aspetto in conferenza stampa al termine dell'incontro.

Le dichiarazioni di Agamenone

Il ragazzo nativo di Rio Cuarto ha analizzato davanti ai media: "Non sono riuscito sotto l’aspetto mentale a restare in partita. Credo che questo sia un po’ normale, visto che era appena la mia prima semifinale nel circuito Atp.

Giocare contro Jannik o con questi atleti che spesso vedi in tv non è facile. Mi sono sentito un po’ nervoso all’inizio, però poi ti rendi conto che puoi dire la tua negli scambi. Togliendo un po’ il risultato mi porto tante cose positive da questa esperienza, sono state importantissime per me" ha affermato.

Poi ha proseguito: "La differenza più grande è la loro esperienza, sono abituati a disputare battaglie a questa intensità (sia fisica che mentale) e a un livello molto alto. Devo migliorare, restare concentrato su ogni punto ed essere pronto a lottare.

Sicuramente ho imparato tanto da questa sfida" ha aggiunto. Sui prossimi obiettivi e appuntamenti: "Sono molto contento del supporto che tutti mi hanno dato questa settimana. Può essere che sarò presente a Firenze e a Napoli.

Adesso ancora non so bene la mia programmazione, perché è successo tutto così all’improvviso. La prossima settimana mi alleno, poi gioco un Challenger e mi preparo per le qualificazioni agli Us Open.

Da lì in poi devo pensare col mio allenatore quali tornei giocare per concludere la stagione" ha concluso. Photo credit: Croatia Open Umag.

Jannik Sinner