Jannik Sinner, svelata la programmazione del tennista dopo Wimbledon



by   |  LETTURE 8885

Jannik Sinner, svelata la programmazione del tennista dopo Wimbledon

Jannik Sinner nonostante la sconfitta rimediata ai quarti di finale di Wimbledon ad opera dell'ex numero uno al mondo Novak Djokovic, è stato indubbiamente tra i protagonisti di questa edizione del torneo inglese.


L'altoatesino è stato il tennista che ha messo più in difficoltà Djokovic, i due si sono sfidati ai Quarti di finale del torneo londinese. Una sconfitta agrodolce, quindi, che però non è abbastanza per buttare giù uno come Jannik Sinner.

Il numero dieci del ranking, infatti, è già pronto a tornare in campo più forte di prima, proprio come ha dichiarato dopo il match con Djokovic. Per vedere Jannik in campo dobbiamo solo aspettare il 18 Luglio, quando inizierà l'ATP 500 di Amburgo.

Un torneo che non si prospetta una passeggiata per Sinner dal momento che nel tabellone figurano nomi del calibro di Carlos Alcaraz, Andrey Rublev, Diego Schwartzman e probabilmente l'amico e connazionale Lorenzo Musetti. Quella di Amburgo non è la sola terra rossa che ospiterà i colpi di Sinner.

Ad aspettarlo c'è anche l'ATP 250 di Umago, in Croazia, che inizierà il 25 Luglio. Il torneo di Umago non sarà impegnativo quanto quello di Amburgo ma anche lì Sinner dovrà tenere conto di un tabellone impegnativo con diversi altri azzurri nel torneo (come Musetti o Fognini).

Anche se questi tornei saranno importanti per conquistare punti per il ranking, quelli di Amburgo e Umago sono tornei che serviranno a Sinner per farlo arrivare più carico possibile all'appuntamento di Agosto col cemento Statunitense. FAME DI RISCATTO PER JANNIK SINNER
Con tutta probabilità Sinner non punterà a difendere il titolo conquistato a Washington l'anno scorso.

E' possibile, invece, che intenderà riscattarsi ai Masters 1000 di Montreal e Cincinnati, dove l'anno scorso uscì al secondo turno in entrambi i tornei. E chissà se questi Masters 1000 non siano la benzina che lo aiuteranno ad arrivare all'appuntamento con gli US OPEN a fine Agosto nella migliore condizione possibile e con la speranza di ottenere punti importanti per le Finals di Torino di fine anno.