"Non me l'aspettavo": le prime parole di Jannik Sinner dopo la vittoria a Wimbledon



by   |  LETTURE 2939

"Non me l'aspettavo": le prime parole di Jannik Sinner dopo la vittoria a Wimbledon

Straordinaria vittoria di Jannik Sinner a Wimbledon. Il tennista azzurro ha conquistato una grande vittoria battendo il giovane avversario Carlos Alcaraz, ottenendo probabilmente una delle vittorie più importanti della sua carriera.

Grande partenza per l'altoatesino che chiude il primo set davanti ad un Alcaraz incredulo con un netto 6-1. Lo spagnolo prova a reagire, ma Sinner è micidiale sia al servizio che alla risposta e lascia davvero poche occasioni al tennista murciano.

I primi due set vanno via veloci, Jannik cala leggermente al servizio mentre Alcaraz inizia a crederci. Sinner annulla tre set point nel tiebreak e si gioca punto a punto. Alcaraz annulla due match point e dopo alcuni punti epici porta la gara al quarto.

Proprio quando Jannik sembra in grossa difficoltà c'è la reazione e Sinner si porta sul 4-1. La sfida va avanti con Jannik che riesce a chiudere al servizio ed ottenere il pass per i Quarti di finale dove affronterà Novak Djokovic o la sorpresa olandese Tim Van Rijthoven, in quello che sarà in ogni caso un grande match.

Jannik Sinner, le dichiarazioni nel post gara

Il giovane talento azzurro è intervenuto subito nel post gara ed ha rilasciato dichiarazioni davanti ad un pubblico entusiasta. Ecco le sue parole: "Carlos è un avversario difficilissimo e una persona squisita, è stato un piacere giocare davanti a lui.

È stato grandioso giocare contro di lui nell'anniversario di questo campo. Il terzo set perso? Ho cercato di fare del mio meglio, all'inizio del quarto ero in difficoltà ma ora sono contento. Sono felice e voglio giocare ancora così.

Quanto conta questa vittoria nella mia carriera? Non me l'aspettavo, sull'erba non giocavo molto bene, ho vinto la mia prima partita qui ed ora sono ai Quarti di finale. Anche il pubblico mi ha aiutato tantissimo"

Questo risultato non vale in ottica punti ma infonde grande fiducia a Jannik in vista del futuro, una vittoria contro il tennista a cui più spesso veniva recentemente paragonato ed i Quarti di uno dei tornei più importanti al mondo.