Jannik Sinner è ad un passo dal sorpasso a Matteo Berrettini



by   |  LETTURE 3623

Jannik Sinner è ad un passo dal sorpasso a Matteo Berrettini

Il tennis italiano sta vivendo uno dei periodi più floridi della sua storia. Tanti giovani promesse e tanti atleti che arrivano fino in fondo nei tornei, sia nel maschile che nel circuito femminile. Il tennis nostrano ha però nelle due stelle più lucenti i tennisti azzurri Matteo Berrettini e Jannik Sinner, ormai da circa un anno, almeno a ridosso della Top Ten mondiale.

Se il primo è da tempo nella Top 10, l'altoatesino è prima entrato e poi uscito dopo qualche settimana ma continua a navigare intorno a quelle posizioni. Nelle prossime settimane, a meno di clamorosi quanto improbabili colpi di scena, Jannik Sinner diventa il numero uno italiano.

Se qualche settimana fa c'era qualche dubbio, la decisione dell'Atp di eliminare i punti dal torneo di Wimbledon porta a essere ciò quasi una certezza. Berrettini infatti perderà dopo il torneo londinese ben 1200 punti e non avrà possibilità di recuperarli, anche in caso di vittoria a Wimbledon (in quanto non riceverà punti).

Brutte notizie quindi per il tennista romano, destinato letteralmente a crollare nel ranking mondiale.

Le ultime sul possibile sorpasso di Sinner

La situazione ora a Parigi è la seguente: " Visto i Quarti di finale raggiunti lo scorso anno, Berrettini perderà ben 360 punti nella capitale francese mentre di contraltare l'attuale numero due azzurro Jannik Sinner, eliminato da Rafael Nadal agli Ottavi, difenderà 'solo' 180 punti e potrebbe quindi approfittarne per sorpassare l'amico e connazionale.

Jannik non ha praticamente punti da difendere sull'erba e di conseguenza perderà pochi punticini, situazione che lo porterà a guadagnare diverse posizioni in classifica, anche appunto sul forte connazionale.

Già a Parigi Jannik ha una grande opportunità visto un tabellone tutt'altro che complicato: l'altoatesino si trova nella parte bassa del tabellone, il lato di Daniil Medvedev (non uno specialista sulla terra) e nella parte opposta rispetto al lato del numero uno al mondo Novak Djokovic e di Carlos Alcaraz e Rafael Nadal.

Sinner ha una grossa chance e debutterà nel torneo contro il tennista americano, il qualificato Bryan Fratangelo.