Jannik Sinner non disputerà il torneo ATP 500 di Barcellona



by   |  LETTURE 17386

Jannik Sinner non disputerà il torneo ATP 500 di Barcellona

La stagione di Jannik Sinner è iniziata con le tre vittorie in singolare ottenute all’ATP Cup e i quarti di finale raggiunti agli Australian Open. Proprio dopo il primo Slam dell’anno, l’altoatesino ha deciso di interrompere la storica collaborazione con Riccardo Piatti e di affidarsi a Simone Vagnozzi, ex allenatore di Marco Cecchinato e Stefano Travaglia.

“È un grande cambiamento. Ho passato degli anni splendidi con Piatti e la mia squadra. Ora sono qui con Vagnozzi, che è un buon coach. Mi piace come entra in sintonia, tentando di aggiungere cose nuove al mio stile di gioco.

Con Marco Cecchinato e Stefano Travaglia ha ottenuto buoni risultati. È uno che si focalizza molto sul campo, e questo è per me molto importante. Non credo che diminuirà la mole di lavoro, perché io ho sempre lavorato tanto.

Anzi, può essere che aumenti e sono molto carico all’idea di continuare con lui“ , ha spiegato Sinner durante il torneo di Dubai, che lo ha visto uscire ai quarti di finale contro Hubert Hurkacz.

Jannik Sinner non disputerà il torneo di Barcellona

Le prime settimane di lavoro tra l’italiano e Vagnozzi sono state molto sfortunate.

Sinner ha infatti dovuto fare i conti con più di un problema sul cemento americano. Il talento di San Candido ha accusato forti sintomi influenzali e si è ritirato a poche ore dall’inizio del match con Nick Kyrgios al Masters 1000 di Indian Wells.

Al Miami Open, invece, sono state le vesciche ai piedi a fermare Sinner e a costringerlo al forfait ai quarti di finale. Sotto 1-4 contro Francisco Cerundolo, Sinner ha infatti alzato bandiera bianca e ceduto al dolore. Il problema alle vesciche non è del tutto risolto e, proprio per prevenire nuovi stop, Sinner si è cancellato dal torneo ATP 500 di Barcellona.

Al termine della sua esperienza al Masters 1000 di Monte Carlo, l’altoatesino cercherà quindi di ricaricare le batterie per presentarsi nel migliore dei modi a Madrid. Sarà Lorenzo Musetti, reduce dagli ottavi di finale sulla terra monegasca, a prendere il posto di Sinner nel main draw dell’evento spagnolo.