Atp Miami, svelato il cammino nel torneo di Jannik Sinner



by MARIO TRAMO

Atp Miami, svelato il cammino nel torneo di Jannik Sinner

Tra poche ore inizierà ufficialmente il Masters 1000 di Miami, secondo torneo consecutivo sul cemento americano ed evento tanto atteso. Non ci saranno Novak Djokovic e Rafael Nadal e c'è grande curiosità per vedere la reazione del tennista russo Daniil Medvedev, apparso appannato nel corso delle ultime uscite.

Stessa sorte per Alexander Zverev e Stefanos Tsitsipas, ma, per i colori azzurri, i tennisti più attesi sono Matteo Berrettini e Jannik Sinner. Il tennista romano è uno dei grandi favoriti del torneo, ma molto dipenderà dalle sue condizioni fisiche e dalla sua preparazione al torneo.

Dopo il ritiro di Indian Wells torna in campo anche Jannik Sinner, ventenne talento del calcio mondiale: il tennista altoatesino lo scorso anno arrivò in finale qui a Miami ed ora è uno dei tennisti più attesi e proverà a ripetersi.

Analizziamo nei dettagli il suo cammino, un sorteggio (come purtroppo spesso gli accade) tutt'altro che agevole nel corso del torneo. La testa di serie salterà il primo turno con il Bye ed avrà, comunque vada, un buon avversario al secondo turno.

Attende infatti il vincente tra l'americano Cressy ed il finlandese Ruusuvuori, due avversari che su questa superficie possono nascondere tante insidie. Soprattutto il padrone di casa è reduce da un buon inizio di stagione ed appare assolutamente come temibile.

Il cammino di Jannik Sinner a Miami

Appena uscito dalla Top Ten Jannik ha l'obiettivo di non perdere altri punti e posizioni e provare a rientrare presto tra i primi dieci tennisti al mondo. Al terzo turno arriva un ostacolo non da poco come lo spagnolo Pablo Carreno Busta, nettamente favorito per arrivare a sfidare Sinner.

Agli Ottavi di finale possibile scontro con la testa di serie numero 5 del torneo Andrey Rublev, favorito per raggiungere questa fase; il russo dovrà fare attenzione però a Fabio Fognini, a suo agio nelle ultime prestazioni stagionali.

Solo ai Quarti di finale potremmo vedere il tanto atteso derby italiano (da tempo se ne parla) tra Jannik Sinner e Matteo Berrettini, una sfida che garantirebbe cosi uno scontro in semifinale, dove i due si trovano dal lato del tedesco Alexander Zverev.

Questi non è in un ottimo momento di forma, attenzione quindi a possibili sorprese come Cameron Norrie e Grigor Dimitrov. Per Sinner solo in finale la possibile sfida contro il numero 2 al mondo Daniil Medvedev.

Atp Miami Jannik Sinner